UN GUIZZO DI FRESCHEZZA.

UN GUIZZO DI FRESCHEZZA.

L'ho provato usando lo spazzolino elettrico. E non ero convinta!

Ormai lo sapete: sono un esemplare di femmina high-tech, mi occupo di tecnologia, ne parlo, ne scrivo, ne leggo. Ma l'idea di abbandonare il rito mattutino e serale (dopo pranzo in ufficio, è solo un dovere!) di spazzolarmi con calma i denti e godermi quei due minuti di smorfie davanti allo specchio non mi aveva mai neanche sfiorata!

La prima a mettermi la pulce nell'orecchio è stata l'igienista, all'ultima pulizia dei denti.  "Tutto bene", mi ha detto, "si vede che lei cura la sua bocca, ma i molari in fondo sono appena un po' trascurati, c'è un po' di placca intorno alle gengive. Perché non prova lo spazzolino elettrico? Così sarebbe certa di pulire a fondo anche i denti più nascosti!".
L'ho guardata con poca convinzione, ho sorriso e le ho detto che ci avrei pensato. Era un po' come lasciare una carrozza trainata dai cavalli per un'automobile (elettrica per di più!). Un salto epocale! Non sospettavate che nel mio intimissimo fossi abitudinaria, eh?…

Però il tarlo ha iniziato a lavorare dentro di me: in fondo, ho pensato, forse non è vero che sono poi così tecnologica se faccio fatica a cambiare tipo di spazzolino! Ho voluto documentarmi, su internet ovviamente, leggendo qualche articolo in proposito sulle riviste scientifiche americane più accreditate, che affermano che la salute dei denti parte dalla loro pulizia, quindi da come si lavano… ecc. ecc.

Il risultato? 1 a 0 per lo spazzolino elettrico. Poi, ho fatto un sondaggio privato: ho chiesto a conoscenti, amici e a chi mi capitava sotto tiro cosa pensassero dello spazzolino elettrico. Il 50% mi ha guardata con aria stupita domandandomi il perché di questa domanda. Loro lo spazzolino elettrico lo usavano da sempre. Per non parlare delle figlie delle mie amiche con i bambini piccoli. Per farli divertire e appassionare all'operazione denti puliti, l'unico modo è stato il duo spazzolino elettrico + dentifricio alla frutta.

A questo punto, 100 a zero per loro. Con non poche esitazioni, ho infranto il muro della mia resistenza e sono andata ad acquistarne uno. Non è neanche caro, considerando le alte prestazioni e le testine di ricambio in dotazione.
Ho iniziato a usarlo e devo dire che la prima sensazione di solletico si è trasformata subito in piacere e, finita l'operazione, ho provato una freschezza nuova che ha avvolto denti e gengive.

Qualche tempo dopo sono tornata dal dentista, per un controllo. L'assistente (che è poi l'igienista) guardandomi la bocca nell'attesa del dottore, mi ha detto: "è una mia idea o ha iniziato a usare lo spazzolino elettrico?". Le ho sorriso…

 

Lascia un commento *Testo obbligatorio
Confermo di essere responsabile di tutto il contenuto caricato e di accettare le regole della Community

DENTI BIANCHI? SCEGLI IL ROSSETTO GIUSTO

Un sorriso brillante? Il rossetto giusto aiuta. Scegli fra le nostre proposte la tonalità su misura e ricorda che anche il dentifricio è importante!

MANTIENI GIOVANE IL SORRISO

La nostra guida per la protezione dello smalto e sulle abitudini quotidiane che danneggiano i tuoi denti.