IL POMODORO, ELISIR DI GIOVINEZZA

IL POMODORO, ELISIR DI GIOVINEZZA

I consigli della nutrizionista e le ricette: un vero concentrato di benessere.

Il pomodoro, per me è un ingrediente immancabile sulla tavola di stagione. È versatile ma soprattutto ho scoperto che è buono non solo per il palato, ma anche per la nostra salute e bellezza. Incuriosita, ho fatto qualche domanda alla nostra esperta nutrizionista, la dottoressa Francesca Nappi.

È l’ortaggio più presente sulla tavola degli italiani, perché è fresco e gustoso. Ma si dice anche che il pomodoro sia un vero e proprio elisir di giovinezza.

È vero. Uno dei principali benefici del pomodoro è l’alto contenuto di licopene, un potente antiossidante che, a differenza di altri nutrienti contenuti in frutta e verdura, viene assorbito più facilmente dopo la cottura. Grazie al licopene, il pomodoro aiuta a mantenere le cellule giovani e a ritardare l'invecchiamento cutaneo, aiuta a prevenire l’osteoporosi e a controllare l’equilibrio del colesterolo “buono” e “cattivo”. Consiglio sempre di inserire nella dieta quotidiana il pomodoro cotto; anche consumato crudo è ottimo, perché ricco di proprietà benefiche.

Quindi oltre a essere amico della nostra salute, è anche complice della nostra bellezza.

Certamente. Il pomodoro è un concentrato di vitamine e sali minerali: oltre a potassio, calcio e magnesio, il consumo di pomodoro apporta vitamina C, che svolge un’azione antiossidante e protettiva del sistema immunitario, vitamina A, fondamentale per la salute degli occhi e biotina, vitamina che rinforza unghie e capelli, e aiuta la pelle a difendersi dai danni causati dai raggi ultravioletti.

Il pomodoro può essere utile anche nelle diete dimagranti?

Non dimentichiamo che il pomodoro ha un basso contenuto calorico (19 kcal/100g). Soprattutto consumato crudo, favorisce le capacità digestive dell’organismo, stimola la diuresi e ostacola le fermentazioni intestinali. Anche il succo di pomodoro può essere un valido alleato per una dieta equilibrata. In questi casi, meglio prepararlo in casa, utilizzando pomodori biologici e consumarlo due volte al giorno prima dei pasti. Nella stagione estiva, il pomodoro, per il suo apporto idrico e i suoi preziosi sali minerali, in particolare il potassio, è anche molto utile per combattere il caldo e la ritenzione dei liquidi.

Forte delle parole della nutrizionista, ecco un paio di ricette a base di pomodoro che adoro preparare in estate. Una appartiene alla tradizione toscana (la faccio seguendo la ricetta di mia suocera) e una è una fresca novità.

Pappa al pomodoro

• 700 gr di pomodori maturi
• 2 spicchi di aglio
• 1 litro di brodo vegetale
• 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
• sale e peperoncino q.b.
• 400 gr di pane raffermo (tipo toscano)
• 10 foglie di basilico

Con la lama di un coltello incidete i pomodori, facendo una piccola croce. Cuoceteli per 4 minuti circa in acqua bollente e successivamente privateli della buccia, svuotateli dei semi e tagliateli a pezzi. In una pentola capiente rosolate con 2 cucchiai di olio 2 spicchi di aglio, aggiungete un pizzico di peperoncino, i pomodori a pezzetti e continuate a cuocerli a fiamma dolce per un quarto d’ora. Intanto tagliate a cubetti il pane raffermo, mettetelo in una terrina con il brodo caldo e lasciatelo ammorbidire per 10 minuti. Successivamente strizzatelo e tuffatelo nella pentola con il pomodoro, aggiungendo 1 mestolo e ½ del brodo. Aggiungete il sale, 8 foglie di basilico tritato grossolanamente con le mani e lasciate cuocere a fiamma medio/bassa per 20 minuti circa, mescolando di tanto in tanto per non far attaccare la zuppa. Quando il pane sarà quasi disfatto e la pappa avrà raggiunto una consistenza cremosa, togliete la casseruola dal fuoco, lasciate raffreddare e servitela con basilico fresco.

Sorbetto al pomodoro

• 4 grossi pomodori maturi
• 200 ml di passata di pomodoro
• 125 ml di acqua
• 1 cucchiaio di olio extra-vergine d'oliva
• il succo di 1 limone
• 1 cucchiaino di salsa tabasco
• pepe bianco q.b.

Lavate i pomodori, frullateli in una terrina insieme alla passata di pomodoro, acqua, succo di limone, un pizzico di pepe e la salsa tabasco, fino ad ottenere una crema omogenea. Unite anche l'olio e mescolate bene. Passate la salsa attraverso un colino o setaccio per eliminare i residui di semi e buccia, aggiustate con il sale e versatelo in una terrina di acciaio. Mettete in freezer. Dopo un’ora circa rompete lo strato di ghiaccio, mescolate la salsa con una forchetta, suddividetela in alcuni stampini. Coprite ogni stampino con la pellicola e mettete nel freezer. Al momento di servire, estraete il sorbetto e accompagnate con verdure, pesce o carne grigliati oppure con un tagliere di formaggi.
Lascia un commento *Testo obbligatorio
Confermo di essere responsabile di tutto il contenuto caricato e di accettare le regole della Community
  • Mostra commenti

Che buona

30/11/2015

Ricordo d'infanzia,mia Mamma la faceva spesso ed era una vera delizia!

5 TARTINE SEMPLICI E CON POCHE CALORIE

5 favolose ricette di tartine, ognuna al di sotto delle 50 calorie, per darti gusto ma nessun centimetro in più. E per i piatti? Ci pensa Fairy!

3 RICETTE AI SAPORI D’AUTUNNO

Zucche, castagne e noci in un menu insolito che accende la tavola con i primi freddi! E per piatti e stoviglie non serve risciacquare prima. Ci pensa Fairy!