L'ARTE DELL'IMPROVVISAZIONE IN CUCINA

L'ARTE DELL'IMPROVVISAZIONE IN CUCINA

Cosa fare con gli avanzi o gli ingredienti che languiscono nel frigorifero?

Detesto buttare gli avanzi. E non è solo una questione morale, ma anche etica, non mi piace proprio sprecare il cibo. Cerco sempre di cucinare in "dosi" giuste, ma guarda caso quel giorno che fai poca pasta arriva l'amico e quando invece ne fai un po' di più nessuno ha appetito! E nel frigo poi languiscono avanzi o avvizziscono le verdure.
Ho imparato allora un piccolo stratagemma, per esempio, condisco la pasta all'ultimo minuto, quando so realmente quanti siamo e il grado di "fame" dei commensali.
Una furbata, la pasta ""bianca"" rimasta, potrà essere condita in altro modo, ripassata in padella e in forno con altri ingredienti e sarà di nuovo appetibile la sera o il giorno dopo, senza paura di sentirsi dire "ancora questa?". (Provate con le tagliatelle, ragù a prima botta, poi burro/prosciutto e piselli, ad esempio).

Capitolo verdure: abbiamo fatto il minestrone a pezzi? L’avanzo si frulla e diventa un bel passato con crostini, oppure con aggiunta di ditaloni rigati (cotti a parte e poi aggiunti al passato solo negli ultimi minuti ) per un primo sostanzioso e caldo.
Verdure lesse, facciamone frittatine! Si aggiungono alle uova sbattute, con abbondante parmigiano un po' di latte e si friggono in padella.

Avete tempo? Separate gli albumi dai tuorli e montateli a neve ferma, poi mischiate il tutto e versate in una pirofila alta, di vetro, precedentemente imburrata e spolverata con pan grattato, in forno diventa un bel soufflé.

Patate lesse in giacenza? Imbottiamole di formaggio e passiamole al microonde: Jacked Potatos (chiamate così dall'altra parte dell’oceano) servite!

Con la macedonia avanzata, basta aggiungere succo d'arancia e frullare per colazione
e merenda.

Manco a dirlo la polenta si taglia a striscioline e si frigge, il pane si gratta o si "ammolla" per preparare gustosi canederli, o gnocchi.

Sapete cosa faceva mia nonna? Tagliava il pane a fette e lo metteva in padella con un po' d'acqua, prezzemolo, olio, parmigiano e un uovo sopra. Pochi minuti e il tutto si trasformava in una prelibatezza… sarà perché viene dall'infanzia, ma tuttora per me è un piatto squisito.

In alternativa utilizzo il pane del giorno prima anche per gustose bruschette/pizzette: pane a fettine, pomodoro fresco, origano o basilico, una spruzzatina di parmigiano (oppure ogni tipo di formaggio avanzato) un goccio d'olio e in forno per 5 minuti. Un antipastino con i fiocchi e "risparmioso".
Lascia un commento *Testo obbligatorio
Confermo di essere responsabile di tutto il contenuto caricato e di accettare le regole della Community
  • Mostra commenti

Avanzi

orel 25/12/2015

Con le verdure o la pasta avanzata io faccio delle frittate. Sono ottime!

Polenta

Giovanna 15/12/2015

Tagliarla a fette e cospargerla di parmigiano grattugiato e fiocchetti di burro poi in forno per 20 minuti circa a gratinare.

La pasta avanzata

08/12/2015

Pasta al sugo avanzata? Prendo una teglia la imburro. verso la pasta avanzata aggiungo mozzarella a tronchetti inforno per 20 minuti. E pronta per essere servita.

avanzi in cucina

Coccolina 07/12/2015

Potreste suggerirmi come utilizzare gli avanzi del bollito? A parte il ripieno x i ravioli c'è qualcosa di più semplice? Intanto complimenti x la rubrica

riso

11/11/2015

E non dimentichiamo il riso ! sia semplice riso lessato o risotto avanzato con l'aggiunta di pochi ingredienti può trasformarsi in torta o timballo, si possono fare polpettine da servire con l'aperitivo o farci il ripieno per pomodori e peperoni

5 TARTINE SEMPLICI E CON POCHE CALORIE

5 favolose ricette di tartine, ognuna al di sotto delle 50 calorie, per darti gusto ma nessun centimetro in più. E per i piatti? Ci pensa Fairy!

3 RICETTE AI SAPORI D’AUTUNNO

Zucche, castagne e noci in un menu insolito che accende la tavola con i primi freddi! E per piatti e stoviglie non serve risciacquare prima. Ci pensa Fairy!