MELANZANE MULTICULTURALI. IN TUTTE LE SALSE DEL MONDO.

MELANZANE MULTICULTURALI. IN TUTTE LE SALSE DEL MONDO.

Continua il World Menù: ricette con l'eccelso ortaggio di stagione.

Le melanzane sono le regine dell'estate: mediterranee al 100% si declinano in tantissime varietà, forme e colori. Io le adoro perché cuociono in poco tempo e si prestano a mille interpretazioni. Sono anche dietetiche, contengono solo 17 calorie per 100 grammi e combattono la ritenzione idrica. E, infine, grazie al loro alto contenuto di fibre, hanno un'elevata capacità saziante. Ma ora, bando alle ciance e via, portiamo in tavola la Sicilia, il Libano, la Grecia e la Turchia (le melanzane qui ci sono proprio in tutte le salse), alla scoperta di sfiziose ricette che le celebrano! Io le ho già provate, sono facili da realizzare, gustosissime e un po' diverse dal solito. Ora tocca a voi… buoni fornelli a tutte!

INVOLTINI DI MELANZANE E PESCE SPADA
Dalla Sicilia, un secondo ricco, e dal gusto unico e avvolgente. Per rendere speciale una cena.

Ingredienti: 2 melanzane; 300 g di pesce spada; 1 spicchio di aglio; 2 cucchiai di pinoli; 2 cucchiai di pecorino; 1 cucchiaio di uvetta; 2 cucchiai di pane grattugiato; 1 mazzetto di basilico; sale e pepe qb; olio extravergine di oliva qb.

Preparazione
Lava le melanzane, spuntale e tagliale a fette dello spessore di circa 1/2 cm; scalda bene una griglia e cuoci le melanzane un minuto per lato. Salale leggermente e mettile su un piatto. Taglia il pesce spada a fettine molto sottili. Sfoglia il basilico, lava velocemente le foglie e mettile ad asciugare su un telo. Sistema le melanzane sul piano di lavoro e avvicinale a due a due di modo da sovrapporle un poco.
Adagia su ciascuna 1 fettina di spada, distribuisci sul pesce metà dei pinoli, l'uvetta e completa con il pecorino grattugiato e il pangrattato. Insaporisci con 1 macinata di pepe e condisci con un filo di olio. Avvolgi le melanzane e racchiudi bene il ripieno in modo da ottenere degli involtini; compattali con le mani in modo che rimangano chiusi senza legarli. Appoggiali su una placca e cuocili in forno a 250° per 6 minuti. Nel frattempo, frulla il basilico con i rimanenti pinoli, l'aglio e 1 bicchiere scarso di olio; aggiungi 2 cucchiai di pecorino e frulla ancora per qualche secondo: dovrai ottenere una salsa fluida (eventualmente unisci ancora un filo di olio). Suddividi gli involtini di melanzane e pesce spada sui piatti, cospargili con un po' di salsa, il rimanente formaggio e servi con la salsa rimasta.

La Variante Victoria: è un piatto che profuma di Mediterraneo e che è un piacere gustare così com'è. Magari, se non lo ami, puoi evitare l'aglio.


CAVIALE DI MELANZANE O BABA GHANOUSH
Dal Libano, semplicissimo da preparare, veloce, può essere servito con crostini di pane tostati e tiepidi. Perfetto anche per accompagnare i secondi piatti.

Ingredienti: 2 melanzane lunghe e grosse; 4 spicchi di aglio; 3 cucchiai di olio extravergine di oliva; 3 cucchiai di tahini (pasta di semi di sesamo); 1 cucchiaio di prezzemolo tritato finemente; sale qb.

Preparazione
Cuoci le melanzane, puoi farlo in forno molto caldo per mezz'ora circa (girando le melanzane ogni tanto), sulla griglia oppure direttamente sul gas del fornello, rigirandole finché la buccia si sia ben carbonizzata e le melanzane sembrino un po' più gonfie. A cottura terminata, taglia le melanzane in due per il lungo e, con un cucchiaio, ricavane la polpa- togliendo i semi - che andrai a pestare nel mortaio (c'è chi frulla…) insieme all'olio e al tahini. Aggiungi al tuo caviale di melanzane l’aglio tritato e amalgama bene il tutto con un cucchiaio. Otterrai una crema omogenea e profumata.

La Variante Victoria: i 4 spicchi di aglio possono essere dimezzati, evitati o sostituiti con la cipolla. Se ami i sapori forti, mettili entrambi.


MELANZANE IMAM BAILDÌ O RIPIENE
Dalla Grecia, una ricetta poco conosciuta, ma estiva e stuzzicante.

Ingredienti: 6 melanzane lunghe; 4 cipolle affettate; 3 pomodori maturi pelati e tritati; 3 cucchiai di prezzemolo tritato; 3 spicchi d'aglio tagliati a fettine; 500 ml di olio di semi; 3 cucchiai di olio extravergine di oliva; 2 cucchiaini di zucchero; 2 pomodori tagliati a fettine; sale e pepe.

Preparazione
Taglia le melanzane a metà per il lungo e mettile in acqua salata per circa un'ora affinché perdano più acqua possibile. Scolale e friggile in abbondante olio di semi ben caldo. Una volta ben fritte, scolale con una schiumarola e adagiale su fogli di carta assorbente. Preleva dalle melanzane la polpa che terrai da parte in una ciotola. Scalda, in una padella, 3 cucchiai d’olio extravergine d'oliva e facci appassire la cipolla. Quando sarà morbida, unisci la polpa delle melanzane fritta, il pomodoro tritato, il prezzemolo, lo zucchero, il sale e il pepe. Fai cuocere il sugo a fuoco moderato per circa 20 minuti. Farcisci con il sugo appena realizzato le melanzane vuote. Adagia su ciascuna melanzana un paio di fettine di pomodoro e un giro d'olio. Inforna le melanzane farcite a 180° per circa 45 minuti.

La Variante Victoria: è meglio friggere velocemente con l'olio extravergine d'oliva abbondante e bollente, al posto dell'olio di semi.


LE MELANZANE DELL'IMAM SVENUTO
Dalla Turchia, questa ricetta tipica si chiama così perché, racconta la leggenda, pare che le melanzane fossero così gustose che un Imam cadde svenuto davanti a tanta bontà.

Ingredienti: 4 melanzane medie; 3 cipolle dolci; 1 manciata di uvetta secca; 3 pomodori maturi; timo ed erbe aromatiche secche; peperoncino dolce; coriandolo fresco;olio extravergine di oliva qb; sale qb.

Preparazione Lava e asciuga le melanzane e mettile nel forno caldo a 240° per circa 15 minuti. Taglia le melanzane a metà per il lungo e mettile in una pirofila con il lato della pelle in basso. Fai dei tagli nella polpa delle melanzane e mettici in mezzo delle fettine di cipolla. Aggiungi le erbe aromatiche e l'uvetta, spolvera con il sale e bagna con l'olio d'oliva. Riempi gli interstizi tra le melanzane con spicchi di pomodoro. Cuoci in forno a 150° per circa 2 ore, sorvegliando la cottura. Fai raffreddare e poi lascia in frigorifero per una notte almeno. Servi le melanzane ben fredde, spolverandole con del coriandolo fresco.

La Variante Victoria: vista la stagione, puoi usare le erbe aromatiche fresche in quantità, evitando la cipolla.


MUCVER DI MELANZANE
Dalla Turchia, un'appetitosa ricetta per delle polpettine a sorpresa.

Ingredienti: 3 melanzane; 3 cipolle grattugiate; 1 aglio a spicchi; 150 g di formaggio grattugiato; 1 mazzetto di prezzemolo tritato; 1 tazza di farina; 3 cucchiai di burro; 2 pomodori piccoli; 2 peperoni piccoli; 5 uova; 2 cucchiai di olio di oliva; sale qb.

Preparazione
Pela le melanzane, tagliale a dadini, salale e lasciale riposare per 15 minuti, poi lavale e spremile. Pela i pomodori ed elimina succo e semi. Taglia i peperoni a pezzetti. Rosola le cipolle nel burro per 2 minuti, aggiungi peperoni e aglio e fai rosolare per altri 2 minuti. Aggiungi le melanzane e i pomodori e fai cuocere per 3 o 4 minuti a fuoco vivo. Trasferisci in un recipiente e lascia raffreddare, quindi aggiungi gli altri ingredienti tranne l'olio. Mescola accuratamente il composto per amalgamarlo, fanne polpettine grandi quanto una noce schiacciandole leggermente e, poi, friggile nell'olio.

La Variante Victoria: evita il burro, casomai usa la margarina. Meglio, per tutta la ricetta, solo olio extravergine di oliva.


MELANZANE RIPIENE O KARNIYARIK
Ancora dalla Turchia, un classico: è uno dei piatti più conosciuti, ma irrinunciabili.

Ingredienti: 6 melanzane lunghe di misura media; 500 ml di olio di semi per friggere; 2 cucchiai di olio di oliva; 500 g di carne trita di agnello; 2 pomodori spellati e a cubetti; 2 cipolle tritate; 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro; 1/2 peperoncino fresco; 2 cucchiaini di sale; pepe nero; prezzemolo.

Preparazione
Con l'aiuto di un pelapatate ritaglia per il lungo le melanzane in modo che ognuna presenti alternate 2 strisce con la buccia e due senza. In una padella riscalda 2 cucchiai di olio di oliva, aggiungi la carne trita, falla dorare, aggiungi la cipolla tritata, , mescola bene e continua la cottura fino a quando la cipolla diventa tenera e trasparente. Aggiungi i pomodori a cubetti, il pomodoro concentrato, il peperoncino a pezzetti, condisci con sale e pepe, dai una bella mescolata e lascia cuocere ancora per un paio di minuti. Riscalda l'olio di semi e, quando è ben caldo, friggi le melanzane intere, due alla volta rigirandole a metà cottura. Mano a mano che risultano dorate, trasferiscile su della carta assorbente e falle intiepidire. Poi, con un coltellino, incidi per il lungo e, aiutandoti con un cucchiaio, forma un incavo spingendo delicatamente la polpa delle melanzane ai lati, in modo da poterle farcire con il ripieno di carne. Adagia le melanzane in una pirofila e falle cuocere a 180° per circa 40 minuti. Servile con abbondante prezzemolo tritato. Sono ottime mangiate anche fredde.

La Variante Victoria: al posto dell'agnello, è perfetto anche il manzo o il vitello. Meglio per tutte le fritture, l'olio extravergine di oliva.


INSALATA DI MELANZANE CON PASTA DI SEMI DI SESAMO O BABAGANOUS
Sempre dalla tradizione turca, una ricetta facile facile e sfiziosa da servire come accompagnamento alle carni tipo roast-beef o bollito freddo.

Ingredienti: 3 grosse melanzane rotonde; 2 spicchi d'aglio schiacciati; 3 cucchiai di tahini (pasta di semi di sesamo); 1 cucchiaino di cumino dolce; 3 cucchiai di succo di limone; olio d'oliva; sale; pepe nero qb.

Preparazione
Lava le melanzane e cuocile sopra la carbonella o mettile in forno fino a quando diventano morbide. Lasciale raffreddare, togli delicatamente la pelle altrimenti risulteranno un po' amare. Togli i semi, affettatele il più finemente possibile e mischiale al tahini, al succo di limone, all'aglio schiacciato, al sale e al cumino. Schiaccia e miscelate tutti gli ingredienti insieme usando una forchetta. Irrora con dell'olio d'oliva e cospargi con pepe nero prima di servire.

La Variante Victoria: alleggerisci il gusto evitando l'aglio.

banner_fairy_melanzane
Lascia un commento *Testo obbligatorio
Confermo di essere responsabile di tutto il contenuto caricato e di accettare le regole della Community
  • Mostra commenti

Grazie

midli 09/10/2015

Grazie per queste ricette! Adoro le melanzane e sicuramente proverò anche queste ricette!

provare

cecilia 05/10/2015

sono ricette nuove le proverò e staremo a vedere cosa ne dicono i miei commensali. grazie Cecilia

5 TARTINE SEMPLICI E CON POCHE CALORIE

5 favolose ricette di tartine, ognuna al di sotto delle 50 calorie, per darti gusto ma nessun centimetro in più. E per i piatti? Ci pensa Fairy!

3 RICETTE AI SAPORI D’AUTUNNO

Zucche, castagne e noci in un menu insolito che accende la tavola con i primi freddi! E per piatti e stoviglie non serve risciacquare prima. Ci pensa Fairy!