VUOI UN PO' DI OLIO? NO, GRAZIE!

VUOI UN PO' DI OLIO? NO, GRAZIE!

10 modi per condire senza olio e fare colpo in cucina!

Io non so voi, ma cucinare tutti i giorni, per me che sono un'appassionata di novità, stimola la mia fantasia. Sono sempre alla ricerca non solo di ricette da sperimentare, ma anche di piccoli tocchi che diano ai piatti più tradizionali quel gusto inaspettato, magari un po' esotico, che sorprenda i miei cari e li invogli ad assecondare il mio desiderio di rinnovarmi (sono sempre loro che fanno da cavie! Se si dimostrano soddisfatti, poi coinvolgo anche gli amici). Il tempo che posso dedicare alla cucina, weekend a parte, è sempre poco, quindi ho pensato di partire dai condimenti. Ecco quelli che ho provato, tutti facili da trovare nei supermercati e, soprattutto, si sposano alla perfezione con i cibi.

Yogurt, l'idea più semplice. Chi non ha mangiato in Grecia un'insalata condita così? Scegliete quello magro, non troppo solido e insaporitelo con un trito di erbe aromatiche (tipo cipollina, finocchietto e origano selvatici).

Vinaigrette, un omaggio alla Francia.
Mixate dell'aceto bianco con un cucchiaino di senape, anche in grani, scegliendo l'intensità che preferite. È buonissima come pinzimonio oltre che sull'insalata.

Salsa di soia, dall'Oriente con gusto.
Un sapore trasversale, da provare su tutto, dalle verdure alle carni bollite, al pesce. Attenzione: niente sale, basta lei.

Succo di arancia, un tocco morbido.
Meno acidulo del limone, esalta il gusto del pesce crudo, magari con un po' di pepe rosa. Una vera sorpresa sul pollo.

Aceto di mele, gentile con tutti i sapori.
È meno aspro di quello di vino, anche se bianco. Perfetto su insalata e verdure bollite. Nella cucina vegana viene utilizzato per far lievitare i dolci. Ne basta un cucchiaino mescolato a uno di bicarbonato.

Aceto di mirtilli, un pizzico di originalità in cucina.
Se al supermercato non c'è, cercatelo in un negozio che venda prodotti biologici. Dal gusto intenso, è indicato sulla carne rossa, per esempio per rendere invogliante un semplice roast-beef, e sui formaggi non stagionati.

Aceto di riso, il più amato in Giappone.
E non solo, perché il suo caratteristico sapore agrodolce è perfetto per carne, pesce e verdura.

Wasabi, solo se amate il piccante.
Questa salsa di rafano stemperata con la salsa di soia è ottima su tutti i bolliti e anche sui ravioli di verdura e di carne.

Gomasio, su tutto.
Ottenuto da un mix di sale e sesamo tostato, insaporisce ogni piatto. In più, grazie al sesamo ricco di Omega 6, è un ottimo antiossidante. Quindi, quando potete, utilizzatelo a crudo!

Zenzero, molto più di una semplice spezia.
Fresco, tagliato sottilissimo, accompagnato con la salsa di soia, ha un sapore inconfondibile su pesce, carni crude, insalate e verdure cotte. E poi facilita la digestione!

Provate anche voi, il successo è garantito! E poi non è forse vero che usare meno olio fa anche perdere qualche chiletto?
Lascia un commento *Testo obbligatorio
Confermo di essere responsabile di tutto il contenuto caricato e di accettare le regole della Community
  • Mostra commenti

Niente olio

Laura 05/07/2016

Sono mesi che non uso più l'olio per condire. Utilizzo erbe aromatiche senza sale o aceto balsamico. Sapevo dello yogurt, ma trovo interessante il succo d'arancia e i vari tipi di aceto.

5 TARTINE SEMPLICI E CON POCHE CALORIE

5 favolose ricette di tartine, ognuna al di sotto delle 50 calorie, per darti gusto ma nessun centimetro in più. E per i piatti? Ci pensa Fairy!

3 RICETTE AI SAPORI D’AUTUNNO

Zucche, castagne e noci in un menu insolito che accende la tavola con i primi freddi! E per piatti e stoviglie non serve risciacquare prima. Ci pensa Fairy!