WORLD MENU: TEMPO DI DELIZIE CINESI.

WORLD MENU: TEMPO DI DELIZIE CINESI.

Qualche idea da una delle cucine più fantasiose del mondo.

Lo sapevate che la cucina cinese è la più ricca e fantasiosa del mondo in quanto a ricette e abbinamenti? Io no, l'ho scoperto quasi per caso, viaggiando con il computer, cercando di organizzare un viaggio proprio in Cina per l'estate prossima. Cliccando e linkando ho trovato alcuni piatti che mi è mi è venuta voglia di provare, ovviamente sono un po' diversi da quelli che si possono gustare nei ristoranti qui da noi. Quindi approfitto del Capodanno cinese che è appena passato (stato il 19 ed è iniziato l'anno della Capra) e qualche prova la farò. E poi è anche un'occasione per un'apparecchiatura diversa, molto essenziale: voglio giocare con il grigio e il nero, con i runner al posto della tovaglia. Visto che è il periodo di saldi, ho pensato di procurarmi anche ciotoline e piatti adatti all'occasione, che per fortuna si trovano facilmente anche nei grandi magazzini oppure nei negozi che vendono cibi etnici. Naturalmente a tavola ci saranno i cucchiai, quelli di ceramica corti e un po' cicciotti, e le bacchette, per l'orrore di mio marito e degli altri uomini e il divertimento di noi ragazze, sempre pronte a provare nuovi usi e costumi. Vabbé se qualcuno sarà in difficoltà gli passerò sottobanco una forchetta, ma che noia…!

ZUPPA DI CETRIOLI E POLLO
Un primo delicato, ma dalla personalità decisa grazie a zenzero e cetriolo.

Ingredienti: 250 g di petto di pollo, 30 g di spaghetti di soia, 1 cetriolo, 1 porro, 1 l di brodo di pollo,
cialde di gamberetti q.b., pepe q.b, sale q.b., zenzero q.b.

Preparazione:
Cuoci al vapore il petto di pollo coperto di radice fresca di zenzero affettata sottile e un porro a rondelle. Nel frattempo, porta a ebollizione una pentola d'acqua salata, aggiungi g 30 di spaghetti di soia e lasciali cuocere per 5 minuti a fuoco spento. In un'altra pentola porta a ebollizione un litro di brodo di pollo (anche di dado), aggiungi gli spaghetti scolati, il pollo a listarelle sottili e un cetriolo sbucciato a tagliato a julienne. Regola di sale e pepe, spegni la fiamma e distribuisci la zuppa nelle ciotole. Puoi accompagnarla con cialde di gamberetti (si acquistano pronte al supermercato).

La Variante Victoria: meno calorie se evitate gli spaghetti di soia. Ma è comunque un piatto light.

POLLO AL MIELE
Un secondo squisito che, una volta assaggiato, crea dipendenza…

Ingredienti per 4 persone: 600 g di petto di pollo, 1 uovo, 4 cucchiai di maizena, 1/2 cucchiaino di lievito in polvere,120 ml di acqua, 1/2 cucchiaino di sale.

Per la salsa al miele: 2 cucchiai di olio di semi, 2 cucchiaini di aglio liofilizzato; 2 cucchiaini di zenzero grattugiato,
3 cucchiai di miele, 1 cucchiaino di sale, 120 ml di acqua, 1 cucchiaino di aceto di riso,
2 cucchiaini di maizena.

Preparazione: fai la pastella mescolando in una ciotola uovo, acqua, maizena, lievito e sale. Coprila
con una pellicola e fai riposare in frigorifero per 30 minuti. Taglia il petto di pollo a cubetti e tuffali nella pastella. Scalda l'olio di semi e non appena sarà bollente friggi il pollo per 2 minuti, quindi mettilo nella carta assorbente. Copri i bocconcini con un coperchio, prepara la salsa al miele. Fai scaldare l'olio in una wok e quando è caldo aggiungi zenzero grattugiato e aglio tritato. Cuoci per 20 secondi, aggiungi il miele e mescola. Poi aggiungi acqua e aceto. E infine l’amido di mais e fai sobbollire per 2 minuti. Metti i bocconcini di pollo nelle ciotoline e versa sopra ognuna la salsa al miele. Guarnisci con i semi di sesamo e servi.

La Variante Victoria: per un gusto più delicato, niente aglio.

CALAMARI ALLA FU-CHEN
Pesce e maiale, un abbinamento inedito per una pietanza facile da preparare, ma d'effetto.

Ingredienti: 1,5 kg di calamari puliti, 400 g di polpa di maiale, 80 g di funghi cinesi secchi, 150 g di bambù in scatola, salsa di soia q.b., un cucchiaio di aceto bianco, 100 g di fecola, 2 cucchiai di olio di sesamo, brodo, olio extravergine di oliva, sale, pepe.

Preparazione: lava i calamari, asciugali, taglia le sacche ad anelli e i tentacoli a pezzetti, passali nella fecola e friggili in olio bollente. Scolali e tienili in caldo. Cambia l'olio e rosola la carne di maiale tagliata a dadini e i funghi ammorbiditi in acqua. Dopo 3 minuti, unisci il bambù a fettine, 4 cucchiai di salsa di soia, l'aceto e 4 mestoli di brodo. Sala, copri e fai sobbollire per 15 minuti. Aggiungi i calamari, l'olio di sesamo e l'aceto e cuoci per 2 minuti a fuoco vivo. Pepa, regola di sale e servi.

La Variante Victoria: forse si possono eliminare i funghi, se non amate troppi gusti insieme. Servite con riso bianco per stemperare l'insieme un po' forte.


CURIOSITÀ DA SHANGAI A BANGKOK: CHE BELLA INVENZIONE IL WOK!

Qual è il simbolo della cucina cinese nel mondo? Alcune di voi l'avranno in casa senza saperlo, ma quella pentola semisferica che può essere padella, casseruola, friggitrice e che permette persino di cuocere al vapore, si chiama wok ed è stata inventata dai cinesi. La sua parte più profonda è a contatto diretto con la fiamma, così si crea una zona caldissima perfetta per friggere in pochissimo tempo. Ma qualsiasi cottura nel wok è molto rapida e richiede pochi condimenti, garantendo così un cibo meno grasso e più saporito.
Generalmente in ghisa, si lava con acqua corrente, quasi senza sapone, si asciuga sul fuoco e si conserva leggermente unto per non farlo arrugginire.
È utilizzato in cucina in quasi tutto l'Oriente: in Indonesia, Thailandia, Malaysia, Cambogia, Vietnam, India , Giappone e nelle Filippine.
Lascia un commento *Testo obbligatorio
Confermo di essere responsabile di tutto il contenuto caricato e di accettare le regole della Community

5 TARTINE SEMPLICI E CON POCHE CALORIE

5 favolose ricette di tartine, ognuna al di sotto delle 50 calorie, per darti gusto ma nessun centimetro in più. E per i piatti? Ci pensa Fairy!

3 RICETTE AI SAPORI D’AUTUNNO

Zucche, castagne e noci in un menu insolito che accende la tavola con i primi freddi! E per piatti e stoviglie non serve risciacquare prima. Ci pensa Fairy!