IO, LUI E IL CANE: COME ANDARE D'ACCORDO?

IO, LUI E IL CANE: COME ANDARE D'ACCORDO?

Capita che i mariti dinanzi al cagnolino di casa dimentichino le regole utili per la convivenza con un cucciolo. Come fare? Ecco un’idea originale!

Giulio è mio marito nonché padre dei nostri due figli, Frida la nostra piccola barboncina spezzacuori. E fino a qui, tutto bene. Quello che funziona meno bene è quello che sta succedendo tra loro, o forse solo a Giulio. Lui che era così contrario ad avere un animale in casa, da qualche mese (Frida è arrivata quasi un anno fa) la porta sempre a spasso, le prepara da mangiare, la spazzola nel weekend…

Però mi sono preoccupata quando, sabato mattina, rientrando dal supermarket, ho trovato Giulio e Frida in cucina che stavano facendo colazione insieme, nel senso che anche lei era seduta a tavola con una ciotolina di croccantini davanti, e lui, sorseggiando il suo caffè, le parlava amorevolmente. All'inizio mi è venuto da ridere, poi, li ho guardati stupita e Giulio ha dimostrato un certo imbarazzo. Rapido esame di coscienza: che si senta un po' trascurato da me? Che soffra di sindrome del nido vuoto causa figli grandi che vanno e vengono senza quasi degnarlo più di uno sguardo? Ho deciso che gli scrivo, se gli parlo è capace di dire che sono gelosa di un cane… Dopo quasi 30 anni lo conosco molto bene! Così, ho preso carta e penna.

"Caro Giulio, o forse dovrei scriverti Bau Giulio,
capisco che tu non abbia potuto fare a meno di innamorarti di Frida, come tutti noi, ma non ti pare di esagerare un po'? Da qualche tempo mi sembra che, nei tuoi momenti liberi, l'unico tuo interesse sia quel batuffolino di pelo che ti corre incontro scodinzolando quando torni a casa. Forse dovrei scodinzolare anch'io… Un po' mi sento in colpa, hai ragione, a volte ti do troppo per scontato.
E i ragazzi (ma sono così anche con me!) non sono molto affettuosi, visti i loro grandi impegni…
Se vuoi possiamo parlarne un po' tutti insieme e, magari, trovare un dogsitter che un paio di volte la settimana si occupi di Frida. Quando vuoi, fammi un cenno. Con l'amore di sempre,
Laura"

Messa la lettera sotto il cuscino, dopo un paio di giorni mio marito mi ha invitata a prendere un aperitivo. Era tutto sorridente e di buon umore! Sorseggiando un cocktail, senza fare cenno alle mie parole, mi ha detto che dovremmo passare più tempo insieme, soprattutto nel weekend.
La cosa da fare? Prendere un altro cane! Così Frida ha compagnia quando siamo al lavoro, mentre nel weekend ci occupiamo noi di entrambi i pelosi, insieme: lui e io! Sogno o son desta?
Lascia un commento *Testo obbligatorio
Confermo di essere responsabile di tutto il contenuto caricato e di accettare le regole della Community
  • Mostra commenti

Per Laura

09/06/2016

Non ti sembra di esagerare essendo gelosa delle attenzioni e dell'amore che tuo marito ha verso la cagnolina? Devi essere felice della sua sensibilità e organizzare cose da fare insieme, tu, lui e la cagnolina. Vergognati di aver pensato di prendere per lei un dog sitter, la piccola vuole stare in vostra compagnia e non devi farla soffrire per il tuo egoismo di volere il marito tutto per te.

1

06/06/2016

Cara signora" Bau", ti faccio i miei complimenti per come hai saputo gestire con estrema sensibilità e intelligenza il tuo problema in famiglia. Girerò la tua esperienza a mio figlio che sta vivendo in modo molto pesante la stessa situazione con la sua compagna Nel suo caso è la ragazza a essere troppo presa dalle cure del cagnolino che passa davanti a ogni altra esigenza. Penso però che razionalità e cuore possano risolvere i problemi e ripristinare il giusto equilibrio.

IL CAGNOLINO È COME UN FIGLIO? I 10 SEGNALI

Se ti riconosci nell’elenco che segue, ci sono buone probabilità che in casa ci sia un nuovo “bimbo”.

SÌ AI CUCCIOLI, NO AL CAOS: 4 IDEE ANTI-STRESS

Li amiamo, ma che fatica! Gli amici a 4 zampe a volte possono creare una gran confusione in casa. Ecco qualche suggerimento per goderseli in piena armonia!

Swiffer Dry Starter Kit

Cattura 3 volte di più* peli, capelli e polvere