CHE DONNA MADELEINE ALBRIGHT!

CHE DONNA MADELEINE ALBRIGHT!

Anche le sue spille hanno fatto la storia

Ho avuto la fortuna di vedere a New York l'intera collezione delle spille di Madeleine Albright in una mostra. Ora di per sé, l'idea di collezionare spille non è originale, usarle invece come messaggi da lanciare agli altri, tipo a Putin, tanto per dirne uno, bene questa sì non è male. Irriverente ma di classe, no?

Dunque: non ha bisogno di essere presentata la signora Albright. Segretario di Stato degli Stati Uniti durante il secondo mandato presidenziale di Bill Clinton (1997-2001), prima donna a ricoprire questa carica. Faccio notare che aveva 60 anni! E fin qui, tanto di cappello. Forse però non si sa che ha inventato la cosiddetta "diplomazia delle spille".

Tutto comincia nel 1994. Come ha raccontato lei stessa in una conferenza:

"Ero alle Nazioni Unite come ambasciatore, dopo la Guerra del Golfo. Il "cessate-il fuoco" doveva tradursi in una serie di sanzioni. Come ambasciatore avevo istruzioni di dire cose terribili su Saddam Hussein, cosa che si meritava… aveva invaso il Kuwait. Così di punto in bianco sui giornali di Bagdad comparve su di me un poema che mi paragonava a molte cose, tra le quali c'era "un serpente senza uguali". Io, una spilla con un serpente ce l'avevo. Così l’ho indossata nell'incontro successivo sull'Iraq. Quando la stampa mi chiese: "Perché indossa una spilla con un serpente?" Io risposi "Perché Saddam Hussein mi ha paragonato a un serpente senza uguali".

Madeleine Albright trovò che l'idea poteva essere divertente. Così di spille cominciò a comprarne di ogni foggia e stile. Le ha usate in ogni occasione per esprimere stati d'animo e opinioni, per tutta la sua carriera diplomatica.

Nei giorni buoni, indossava spille a fiori, farfalle e palloncini. In quelli cattivi, tutti i tipi di insetti e animali carnivori. "Li consideravo un modo in più per esprimere cosa dicevo a parole, un modo visivo per mandare un messaggio".

Per esempio: indossò una spilla a freccia che sembrava un missile e quando durante una negoziazione sul Trattato Missilistico con i Russi, il ministro degli Esteri russo le chiese "Sta indossando uno dei vostri intercettatori di missili?". Lei rispose "Sì, li facciamo molto piccoli, negoziamo!".

E quando poi scoprirono che i Russi avevano impiantato una cimice in una sala conferenze vicino al suo ufficio, la volta successiva, quando Madeleine Albright incontrò di nuovo i Russi, indossò proprio una spilla a forma di insetto, "di cimice". "Hanno capito il messaggio". Lei stessa commenta in un'intervista.

Secondo questa donna eccezionale la comunicazione non verbale è un rompighiaccio, scioglie la conversazione. E certo punzecchia. Comunque concordo con una cosa che lei ha detto e cioè che l'umorismo aiuta ad affrontare argomenti scottanti. Lo capisco tutte le volte che ho un dibattito in famiglia. Quando le hanno chiesto il significato di questa collezione, infatti, Madeleine Albright ha risposto: "Spero che dica di me che ho il senso dell'umorismo". Secondo me ce l'ha e notevole.

Durante i colloqui con la Siria e Israele, molto complicati, i reporter volevano sapere cosa stava succedendo. Madeleine Albright disse loro "Qualche volta i discorsi, come i funghi, vengono meglio al buio…" Da allora ogni volta che la stampa le chiedeva cosa stesse succedendo, le bastava dire "funghi, funghi". Quando poi riuscii a trovare una spilla-fungo, le bastò indossarla e il messaggio arrivava.

Comunque la sua collezione molto vasta è spesso in giro per gli Stati Uniti per mostre, speriamo che arrivi anche qui in Italia. Tra l'altro l'ex Segretario di Stato ha scritto un libro che si intitola "Leggete le mie spille". Già il titolo è un programma.

Le sue spille fra l'altro provengono sia da antiquari, sia da negozi di cianfrusaglie, perché Madeleine ama andare per mercatini delle pulci, nei souvenir shop. Quindi qualcuna è molto preziosa, qualcun’altra no. Non è una snob, sembrerebbe. Al suo 65esimo compleanno, per esempio, le hanno regalato 65 spillette, che costavano meno di cinque dollari.

La sua favorita però pare sia una spilla fatta dalla figlia quando aveva cinque anni. È un cuore. La indossa sempre a San Valentino. Quando la spilla è in prestito a una mostra, lei ne indossa una a forma di due cuori, fatta dalla nipotina, le chiama "spilla del rimpiazzo".

Questa è dunque la cifra dello stile di Madeleine, a volte pungente a volte affettuosa. Una volta però pare che una di queste spille, l'abbia proprio messa nei pasticci.

In Russia. Si trovava lì per un summit con il presidente Clinton. (Un po' come quando io vado a una riunione di condominio con mio marito). Madeleine Albright indossava una spilla con le tre scimmiette "Non vedo-non sento-non parlo", perché i Russi non avrebbero mai parlato chiaramente di cosa stesse succedendo nel conflitto in Cecenia. Il Presidente Putin le chiese come mai indossasse la spilla con le tre scimmiette e lei rispose: "Per via della vostra politica in Cecenia". Lui non ne fu per niente divertito "Probabilmente mi ero spinta troppo in là". Così ha commentato Madeleine.

Comunque, ditemi se non è geniale! Quasi da copiare. Secondo voi alla prossima riunione condominiale cosa metto: una spilla a forma di palla di cannone?

Approfitto dell'articolo per fare alla signora Madeleine Albright gli auguri di compleanno. Perché è del 15 maggio, classe 1937 (l'età della mia mamma!).
Lascia un commento *Testo obbligatorio
Confermo di essere responsabile di tutto il contenuto caricato e di accettare le regole della Community
  • Mostra commenti

ogni giorno una spilla

16/09/2015

Se si potesse inviare dei messaggi con una spilla sarebbe ottimo, ma in una giornata normale quante ne dovremmo indossare???

QUESTO NATALE RICEVI CIÒ CHE VERAMENTE DESIDERI!

Dopo anni di regali sbagliati, è arrivato l’ora di prendere in mano la situazione! Ecco come aiutare i tuoi cari a farti finalmente il dono giusto.

REGALI DI NATALE DA CREARE CON I TUOI NIPOTI

I regali fatti in casa hanno sempre qualcosa di speciale. Passa un pomeriggio creativo con i nipoti; li terrai occupati e vedrai quante idee fantastiche.

Olaz Regenerist Anti-Età 3 Zone

Pelle ravvivata, elastica e dall'aspetto più giovane*