MAMMA, TI PRESENTO LA MIA RAGAZZA!

MAMMA, TI PRESENTO LA MIA RAGAZZA!

Il primo incontro si avvicina e la domanda è naturale: ti piacerà, le piacerai? Leggi i nostri consigli e tutto filerà liscio!

Incontrare per la prima volta la partner di tuo figlio può rendere nervosi! Tranquillizzati con questi suggerimenti e vedrai farai una magnifica prima impressione.

 

Fa in modo che il primo incontro sia informale

Per alleviare la tensione, organizza l’incontro in un posto neutrale, come un bar o un ristorante della zona. Un incontro informale davanti a un buon bicchiere di vino può alleviare considerevolmente il senso di disagio della prima volta, permettendo così una conoscenza graduale e lontano dal tuo “territorio” domestico.

 

Ricordati: non sarai l’unica a essere nervosa

Tieni in conto il loro stress. Se la situazione è difficile per te, immagina per loro! Cerca di essere gradevole per togliere il disagio ed evitare disastri alla “Ti Presento i Miei”...

 

Cerca di avere qualche informazione sulla nuova arrivata prima dell’incontro

Chiedi prima ai tuoi figli. Alcune informazioni personali potrebbero aiutarti a rendere confortevole il primo incontro, ad esempio se la partner è vegetariana, allergica agli animali domestici o pratica una religione diversa dalla tua. Donna avvisata mezza salvata!

 

Accertati di eventuali argomenti tabù

Fatti dare in anticipo tutti i dettagli della famiglia: i genitori sono deceduti o divorziati? Ci sono fratelli e sorelle di cui nessuno parla? Saprai meglio quali argomenti affrontare con cautela, con meno stress per tutte le persone coinvolte.

 

Non cercare di fare un’ottima impressione ad ogni costo

Ovviamente cerca di accoglierli calorosamente se vengono a casa tua, ma usare il servizio buono o invitare gli amici di famiglia non farà altro che rendere la situazione più tesa; perciò mantieni un profilo basso. E non farne una tragedia se rovesciano una bevanda o fanno cadere un soprammobile.

 

Non raccontare nessun momento imbarazzante della vita di tuo figlio

Le umiliazioni non sono permesse. Questo non è il momento ideale per quella foto ridicola del tuo piccolo con il vasino sulla testa o di tuo figlio adolescente con il taglio di capelli ‘punk’. Mantieniti su argomenti neutri.

 

No ai giudizi affrettati

Non giudicare subito. Tieni un punto di vista aperto, anche riguardo all’anello al naso o alla collezione di tatuaggi e lascia che si rilassino, sarà più facile imparare a conoscerli come si deve. Certe mode insolite sono, spesso, un modo dei ventenni di esprimere la propria individualità e non il tratto di qualcuno poco raccomandabile.

 

Informati su dove dormiranno

Se si fermano a dormire, stabilisci a priori dove dormirà la giovane coppia. Non ti piace l’idea che si dividano il letto sotto il tuo tetto? Chiariscilo dall’inizio.

 

Non criticare mai la nuova partner di tuo figlio

Non la sopporti proprio? Non darlo a vedere in alcun modo. Può essere mortificante non rispettare la scelta di un figlio; lascia che trovi da solo la propria strada. Forse arriveranno autonomamente alla stessa conclusione con una certa rapidità, e a quel punto potrai dare la tua opinione.

 

Leggi anche:

Lascia un commento *Testo obbligatorio
Confermo di essere responsabile di tutto il contenuto caricato e di accettare le regole della Community

QUESTO NATALE RICEVI CIÒ CHE VERAMENTE DESIDERI!

Dopo anni di regali sbagliati, è arrivato l’ora di prendere in mano la situazione! Ecco come aiutare i tuoi cari a farti finalmente il dono giusto.

NATALE IN ROSA, È UN’ALTRA COSA

Sostieni la lotta ai tumori con i regali solidali di Susan G. Komen Italia. Perché questo Natale anche un piccolo dono può essere di grande aiuto