DIREZIONE FUTURO, TEMA SALONE DEL MOBILE A MILANO.

DIREZIONE FUTURO, TEMA SALONE DEL MOBILE A MILANO.

Perché di futuro non ce n'è uno solo.

"Dal 14 al 19 aprile, segnatelo in agenda. Design Week milanese, uno degli appuntamenti mondiali più ambiti dell'anno, che attira in città oltre agli addetti al lavoro una serie di persone interessate ai trend e a che cosa succederà di nuovo nel modo di vivere e di abitare. E poi anche un fracco di curiosi, tra cui ci sono io e non mancherò. Quest'anno è dedicato al FUTURO, questa parola così semplice ma che racchiude sempre un che di misterioso e affascinante.

Come la Torre Allianz dell'architetto giapponese Isozaki (la più alta d'Europa) ancora in cantiere a Milano (nella zona che ospitava un tempo la Fiera Campionaria), dotata di un ascensore che corre a 7 metri al secondo, o tutta la zona di grattacieli che ha trasformato lo skyline della città. Ci sono stata quando era in costruzione e ora che è completata: mi sembrava di essere a mille miglia dall'Italia, ma, finalmente, il futuro è arrivato anche qui.

Un altro dei temi che declinano il futuro è quello del ""posto di lavoro"" inteso come l'ufficio. L'architetto Michele De Lucchi ritiene che sia un paesaggio mutevole, dove ""è più importante muoversi che sostare e il paesaggio interno ed esterno hanno un ruolo fondamentale nella creazione dell'ufficio stesso. Paradossalmente diventano oggi più importanti gli spazi come la reception o la cucina, un angolo di verde in un luogo inaspettato, una sala riunioni particolarmente confortevole e un bel percorso per arrivare alla propria postazione di lavoro piuttosto che la postazione stessa"". Teoria interessante, no? Soprattutto se si pensa al numero infinito di ore che si trascorrono al lavoro!

E che dire della celebrazione della LUCE? Dell'uso che nel corso dei secoli, dalla nascita del mondo, è stato fatto da scienziati, inventori, artisti, architetti… E sull'essenza della luce, l'architetto Attilio Stocchi ha creato un'installazione da visitare, in pieno centro città.

E assolutamente da non perdere, la mostra su Leonardo da Vinci, la più grande esposizione sul genio rinascimentale mai ideata in Italia, che delizierà anche tutti i visitatori dell'EXPO.
Sì, perché il futuro, non può esistere senza il recupero e la rivalutazione di una parte del passato."
Lascia un commento *Testo obbligatorio
Confermo di essere responsabile di tutto il contenuto caricato e di accettare le regole della Community

SÌ, PUOI USARE IL TRUCCO GLITTERATO!

A chi non piace un tocco scintillante durante le feste? Aver superato i 50 non vuol dire rinunciarvi: impara questi trucchi e brillerai.

VESTITI PER LE FESTE: I 7 SEGRETI DA CONOSCERE

Dai tessuti agli accessori, ecco una guida pratica per scegliere il look che ti fa sentire a tuo agio e apparire chic agli occhi degli altri!