TENDENZA SABOT

TENDENZA SABOT

Quest'estate le scarpe più trendy sono i sabot: vi presento i miei modelli preferiti.

È proprio vero che la moda cambia e i gusti pure. Per esempio, 20 anni fa detestavo i sabot e non mi sarei mai immaginata di indossarli. Li trovavo scomodi e poco eleganti. Ora li adoro (ne ho già 2 paia). Sono versatili, alcuni si adattano anche alle mezze stagioni e, andando in giro per negozi, ho visto tante proposte interessanti per noi Victoria da sfoggiare in più occasioni:

Materiali naturali, un classico che non può mancare.
La moda è riuscita, in questo caso, a reinterpretare i tradizionali zoccoli, dandogli un tocco di eleganza e, diciamolo, di “fashion”. Io ho scelto un modello con la tomaia in cuoio, profilata ai lati con piccole borchie, e il tacco medio in legno. Una volta a casa, ero quasi pentita di non aver optato per il tacco basso, ma devo dire che il piccolo plateau sul davanti facilita il dislivello che si viene a creare con il tacco e ora li indosso con i pantaloni e gli abiti più casual, sia al mattino che nei miei giri pomeridiani. Oltre al cuoio che sta bene con tutto, questo modello è riproposto in denim, fantasia fiorata e decori su pelle colorata. Prova che la moda si è proprio sbizzarrita con i sabot quest’anno.

Punta e tacco alto, per la sera.
Trovo che siano un’ottima alternativa alle decolleté e ai sandali per le nostre uscite serali. Per esempio, io ne ho acquistato un paio in raso nero, ma sono stata incerta fino all’ultimo tra la loro versione in pelle sottile e una impreziosita con decorazioni molto chic. Il tacco è più sottile rispetto a quelli che uso di giorno e ho visto che tra le giovani, mia figlia compresa, impazza la versione con tacco a spillo. Di solito li abbino con un pantalone a gamba larga o con i miei vestitini più eleganti.
 
Spuntati e con tacco medio, per chi ama le vie di mezzo.
Questo modello (che mi piaceva ma ormai gli acquisti erano fatti, ma se sarò buona mi premierò coi saldi) è un mix fra il sandalo e il sabot. Del primo riprende la tomaia e la classica fascetta che avvolge la caviglia, mentre suola e tacco ricordano i sabot. Se era un esperimento, è ben riuscito. Li ho visti indossare a una mia amica sia con un pantalone Capri, sia con un abito dalla vita ben definita e li ho apprezzati in tutte e due le occasioni.

Sono curiosa di sapere quale indosserete quest’estate!
Lascia un commento *Testo obbligatorio
Confermo di essere responsabile di tutto il contenuto caricato e di accettare le regole della Community

SÌ, PUOI USARE IL TRUCCO GLITTERATO!

A chi non piace un tocco scintillante durante le feste? Aver superato i 50 non vuol dire rinunciarvi: impara questi trucchi e brillerai.

VESTITI PER LE FESTE: I 7 SEGRETI DA CONOSCERE

Dai tessuti agli accessori, ecco una guida pratica per scegliere il look che ti fa sentire a tuo agio e apparire chic agli occhi degli altri!