BELLA LA MILANO DELL' EXPO!

BELLA LA MILANO DELL' EXPO!

Intervista a Paola Carimati, architetto-giornalista sull'importanza dell'Expo per la città in termini di immagine, e di evoluzione urbanistica.

Milioni di visitatori, motore di idee, scambi, come un'immensa piazza del mercato, dove culture e cucine hanno attratto la curiosità e i palati del mondo. Questo si sapeva, quello che mi interessava capire è come è cambiata Milano, la mia città. Paola Carimati mi ha dato una chiave illuminante, ecco l'estratto della nostra conversazione.

"Milano vicino all'Europa", cantava Lucio Dalla, e sembra sempre più vicina al mondo, non è vero? In relazione a Expo, qual è, secondo lei la nota di maggior cambiamento della città?

Da un punto di vista di rilancio di Milano come città cosmopolita e internazionale, il complesso di Porta Nuova ha dato una marcia in più alla città, non solo per la verticalità dell'architettura che ha cambiato lo skyline, ma anche perché ha creato ampiezze d'incontro, le agorà come piazza Gae Aulenti, la pedonalizzazione di ampie zone e la proiezione di un percorso che da Porta Nuova arriva al centro di Milano.

E cosa è successo in altre parti della città?

Un altro intervento di riqualificazione molto discusso, ma anche molto vissuto, è quello della Darsena, che ha disegnato un nuovo luogo di aggregazione. Un esempio? La serata delle lanterne sul Naviglio, che ha richiamato 50.000 persone. Milano ha voglia di ritrovarsi, partecipare, condividere e questi nuovi spazi assecondano la voglia dei milanesi di tornare a sorridere e ad aprirsi. Il ricordo della grigia Milano da bere degli anni '80 è ormai lontano.

E tutto questo come ha influito sugli stili dell'abitare?

La verticalizzazione del verde è un esempio interessante di come a Milano ci sia bisogno di "green": il grattacielo Bosco Verticale di Stefano Boeri racchiude appartamenti a pianta tradizionale affacciati su ampi balconi che ospitano dei micro giardini. Quindi, il verde in quota entra in casa. Ultima considerazione: Milano è una città in continuo movimento, che con Expo si è attivato nel camminare, incontrarsi e nel condividere attraverso l'ospitalità, che diventa sempre più diffusa grazie al modello "Airbnb", amato tantissimo anche dai milanesi. Un altro modo di aprirsi verso il mondo.

Lascia un commento *Testo obbligatorio
Confermo di essere responsabile di tutto il contenuto caricato e di accettare le regole della Community
  • Mostra commenti

Le lanterne

grazia83 23/11/2015

Peccato che mia figlia è andata a quella serata, ma di lanterne ne ha viste ben poche

FARESTI MAI UNA VACANZA DI DUE MESI?

Se hai i figli grandi, è arrivato il momento di prenderti quella vacanza che hai sempre sognato. Comincia a pianificarla oggi, grazie ai nostri consigli!

GLI HOTEL PET FRIENDLY IMPERDIBILI IN EUROPA

Oggi portare i propri animali in vacanza è più facile che mai, anche se le regole variano da paese a paese.Ecco qualche dritta su dove e come organizzarsi.