I LUOGHI DOVE LA PRIMAVERA DÀ SPETTACOLO.

I LUOGHI DOVE LA PRIMAVERA DÀ SPETTACOLO.

Se non vedi, non credi.

"Il mio fiore preferito in assoluto è la peonia! Aspetto con impazienza quel breve periodo in cui i magnifici petali dai colori pieni, vividi, intensi, in tutte le sfumature dal rosa al viola, invadono i chioschi della città, ma soprattutto esplodono come fuochi d'artificio nel fantastico giardino ""Centro botanico Moutan"", a Vitorchiano, provincia di Viterbo, che vanta la più vasta collezione al mondo di peonie cinesi, il suo nome deriva infatti dal termine ""Mou Dan"" usato in Cina per indicare la peonia arborea. Un parco di 15 ettari coltivato solo a peonie, una collezione unica, con esemplari anche molto rari, impossibili da trovare in un altro posto al mondo! Che spettacolo! Vale davvero una visita da qualunque parte d’Italia voi arriviate.

Camelie, azalee, rododendri sono invece i fiori tipici dello straordinario parco di Villa Carlotta, sul lago di Como. E poi alte siepi a taglio geometrico, alberi pregiati, glicini secolari, felci e 25 specie di bambù, fanno della visita a questo giardino un esperienza unica; una full immersion in una particolare atmosfera lussureggiante e romantica, tra fontane, ponticelli, pareti rocciose, antiche statue e la incantevole vista del lago, che rende il tutto ancor più fascinoso.

Sempre di lago si tratta, ma stavolta è quello Maggiore, dove si affaccia Villa Taranto. Qui protagoniste sono le dalie, più di 1.700 piante in fioritura, dall'estate all'autunno dai colori e dalle sfumature brillanti! E poi le serre dove spicca la regina delle piante acquatiche l'enorme ninfea equatoriale, sapete che le foglie sfiorano i 2 metri di diametro? E possono sopportare un peso sino a 10 chili! Prodigi della natura!

C'è lo zampino dell'uomo invece all'infiorata di Noto, manifestazione che ogni anno si ripropone in chiave diversa in Via Nicolaci, arteria principale della cittadina barocca, che viene completamente ricoperta dei più svariati tipi di fiori a formare dei veri e propri ""quadri"", espressione di una tecnica antica che prevede l'utilizzo di 400.000 fiori! Gerbere, margherite, rose garofani, fiori di campo e essenze vegetali per le ""cornici"". Che tripudio di colori.

Volete approfittare della primavera per una gita in Costa Azzurra? Me oui, a St Jean Cap Ferrat ecco il meraviglioso parco della villa De Rotschild, con i meravigliosi roseti e giardini esotici. Oggi la villa è l'unico luogo di memoria della Costa Azzurra ad essere aperto al pubblico ed è una testimonianza di quelle dimore di miliardari che, durante la Belle Epoque, hanno dato vita alla Riviera."
Lascia un commento *Testo obbligatorio
Confermo di essere responsabile di tutto il contenuto caricato e di accettare le regole della Community

LE PIÙ BELLE CITTÀ EUROPEE PER TE E LE TUE AMICHE

Con Victoria, potresti vincere un viaggio in alcune delle più belle capitali europee, allora partecipa e vola!

FARESTI MAI UNA VACANZA DI DUE MESI?

Se hai i figli grandi, è arrivato il momento di prenderti quella vacanza che hai sempre sognato. Comincia a pianificarla oggi, grazie ai nostri consigli!