5 ATTIVITÀ PER STARE IN FORMA CON IL TUO CANE

5 ATTIVITÀ PER STARE IN FORMA CON IL TUO CANE

5 attività sportive per fare esercizio all’aperto con il tuo amico a 4 zampe. Tanto gli esercizi per rimuovere i suoi peli in casa li fa Swiffer.

Le lunghe e calde giornate estive sono l’occasione ideale per dare una scossa al fitness. Invece di far ginnastica da sola o di rinchiuderti in una palestra, esci fuori e portati il cane! Vi rimetterete in forma e potrete condividere insieme del tempo di qualità. Una volta finito il divertimento all’aperto, grazie alla forza di Swiffer potrai catturare la polvere e i peli che il cane avrà portato dentro casa: ci vorrà un attimo. Il tempo che risparmi in pulizia dedicalo alle piacevoli attività dell’estate: ti allenerai senza nemmeno accorgertene!

 

Jogging

Fare ogni giorno una passeggiata insieme è fondamentale per la tua salute e quella del tuo cane. Perché allora non cambiare la routine azzardando un po’ di jogging? I benefici per la salute sono dimostrati: rafforza il cuore, i polmoni e la struttura corporea. Lo stesso vale per i cani. E poi lo adorano! Inizia pian piano correndo per un isolato o due e poi aumenta i chilometri. Se puoi, corri su un prato o lungo un sentiero: è meno traumatico per le tue articolazioni e per le zampe del cane. 

Percorsi nel parco

I parchi sono i luoghi ideali per praticare diverse attività sportive. Molti sono dotati di “percorsi palestra”, ossia sentieri intervallati da attrezzi per il fitness. Fai jogging col cane e fermati per esercitarti a ogni punto prestabilito. Ad esempio, dopo qualche push-up sulla panchina, lascia che Fido ci salti sopra per aumentare la sua agilità. Oppure crea il tuo percorso personale: posiziona alcuni birilli e fai procedere il cane a zig-zag. Sono tantissime le attività che puoi far fare al tuo cane: basta un po’ di inventiva.

Nuoto

Saltare in acqua con il cane può essere divertentissimo per entrambi, sempre che tu abbia la piscina o che la spiaggia consenta l’accesso agli amici a quatto zampe. Molti cani nuotano con naturalezza: allora perché non arricchire il programma con il nuoto? Inizia facendo familiarizzare il cane con l’acqua, poi, man mano che si abitua, aumenta i minuti e le distanze. 

Trekking

Il trekking sulle colline e nei parchi pubblici potenzierà il cardiofitness e la forza muscolare tua e del tuo cane. È importante però rispettare tutte le fasi prima di affrontare dislivelli difficili e salite rapide. Inizia con pochi chilometri su dislivelli facili. Trova un sentiero adeguato per il tuo cane e tienilo sempre al guinzaglio.

Bici

I cani particolarmente attivi ameranno la bici più della corsa, un allenamento efficace per lui e per te. Anche se esistono attrezzi che si attaccano al telaio per evitare che il guinzaglio si incastri nella bici, è decisamente consigliabile evitare di utilizzare il guinzaglio e lasciarlo libero di seguirci al suo passo. Come per le altre attività di cardiofitness, aumenta la velocità e i chilometri un po’ alla volta. Fai scorta d’acqua e fermati ogni tanto per reidratare il cane. 

Pulizie post-allenamento

Adorabili i cani. Anche se poi ripulire lo sporco non è certo il tuo passatempo preferito. Soprattutto dopo gli allenamenti, dentro casa arriva di tutto e i peli sono ovunque!

 

Pulire il pavimento può essere facile e veloce con la Scopa Swiffer. Il suo speciale panno elettrostatico si adatta a tutte le superfici, anche quelle più irregolari, e grazie allo snodo a 360° arriva a catturare e intrappolare peli, capelli e polvere 3 volte di più di una scopa tradizionale.

Invece a mensole, ripiani, lampadari ci pensa Swiffer Duster XXL. Anche lui cattura fino 3 volte di più peli e polvere di un comune piumino e, con il suo manico allungabile, raggiunge gli angoli più alti, senza che tu debba sbracciarti e sprecare fatica e tempo.

Lascia un commento * Campo obbligatorio
Confermo di essere responsabile di tutto il contenuto caricato e di accettare le regole della Community
  • Mostra commenti

Concordo

Maria 23/06/2017

Condivido pienamente il commento sotto al mio

NO al cane dietro alla bici

07/09/2016

Se chiedete a qualsiasi medico veterinario vi dirà che è molto pericoloso far correre il cane tenendolo legato mentre si corre in bici. Il cane così è costretto a correre sempre e non può fermarsi o rallentare se ne sente la necessità, come farebbe se corresse libero. Se ha qualche problema cardiaco, anche piccolo, e che noi ignoriamo, la cosa può essergli fatale. NON DATE CONSIGLI SCELLERATI!!!

TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SULL’OSTEOPOROSI

Per il bene della salute a lungo termine, è davvero importante sapere in che modo proteggere le ossa.

IL VILLAGGIO DELLA SALUTE DONNA A PESCARA

L’11 marzo a Pescara, partecipate ad una giornata dedicata a prevenire il tumore al seno, con visite ed esami gratuiti. Basta prenotarsi.

Swiffer Dry Starter Kit

Cattura 3 volte di più* peli, capelli e polvere