GLI ESERCIZI DI KEGEL, UTILI E DISCRETI!

GLI ESERCIZI DI KEGEL, UTILI E DISCRETI!

Micro movimenti molto efficaci, pensati per rinforzare la zona pelvica. Puoi farli quando e dove vuoi, tanto gli altri non se ne accorgono.

Lo sappiamo bene quanto fare ginnastica ci aiuti a prevenire e alleviare certi fastidi dell’età.
E non c’è parte del corpo, umore compreso, che non ne benefici! Anche quando si ha che fare con quelle piccole perdite di urina. Ed è qui che un valido aiuto ci viene offerto dagli esercizi di Kegel. Il nome si deve al ginecologo statunitense che ne scoprì e promosse la loro utilità nel recuperare l’elasticità della muscolatura pelvica e di conseguenza nel migliorare la capacità di gestire l’incontinenza. Pensate, vengono anche consigliati alle mamme in dolce attesa per prepararle al travaglio. Quindi funzionano e soprattutto non comportano alcuno sforzo fisico e si possono fare ovunque e in ogni momento, senza che nessuno se ne accorga. Insomma oltre che essere utili sono discreti, il che non guasta! Ma come si eseguono?

Gli esercizi di Kegel si svolgono contraendo e rilassando, secondo determinate modalità e sequenze, i muscoli pubococcigei, gli stessi che si attivano quando ci si sforza di interrompere il flusso urinario.
Ecco le 5 mosse per eseguirli correttamente:

1. Identificate muscoli del pavimento pelvico. Mentre si urina, cercate di interrompere il flusso di urina e poi riavviatelo nuovamente.
2. Svuotate la vescica.
3. Stringete i muscoli del pavimento pelvico tirandoli in dentro e verso l’alto e manteneteli contratti contando fino a a 5.
4. Rilassate i muscoli completamente contando fino a 10.
5. Fate una serie di 10 esercizi, 3 volte al giorno (mattina, pomeriggio e sera). In alternativa stringete velocemente e fortemente per un secondo, rilassate e ripetete 20 volte, sempre al mattino, pomeriggio e sera.

C’è un’unica accortezza: evitate l’affaticamento muscolare facendo attenzione a non sovra-esercitare i muscoli, ciò potrebbe portare ad un aumento delle perdite di urina.

Provate questi esercizi mentre siete sdraiate o sedute, su una sedia in ufficio o a casa davanti alla televisione. Dopo 4-6 settimane, indipendentemente dall’età , noterete un concreto giovamento.

 

lines
 

Potrebbe interessarti:

Lascia un commento * Campo obbligatorio
Confermo di essere responsabile di tutto il contenuto caricato e di accettare le regole della Community
  • Mostra commenti

capita

criki77 24/06/2016

proverò...magari funzionano

ops

01/03/2016

sarebbe fantastico dimenticare certi disagi

purtroppo succede

29/02/2016

avevo già letto questi consigli che ogni tanto metto in pratica e devo dire che funzionano.

consigli

grazia83 26/02/2016

I consigli vanno sempre bene, non si sa mai possano tornare utili.

AUTUNNO I BUONI PROPOSITI DA FARE E MANTENERE

Approfittiamo di questa nuova epoca per tener fede a tutte le promesse che ci siam fatte. In autunno non ci sono più scuse!

DONNE DI TUTTE LE ETÀ, PREVENITE!

Nel mese dedicato alla prevenzione dei tumori al seno, abbiamo posto alcune domande al prof. Riccardo Masetti, direttore del Centro Integrato di Senologia del Policlinico Gemelli di Roma e presidente di Susan