LA CURA DELLA PELLE PER GLI AMANTI DELL'ARIA APERTA

LA CURA DELLA PELLE PER GLI AMANTI DELL'ARIA APERTA

Hai in programma itinerari di escursionismo di vari giorni? Parti per addentrarti nei boschi o nella foresta, senza sapere quando tornerai? Segui questi consigli di "avventuriere esperte" per mantenere la tua pelle luminosa ed in salute fuori casa.

Il potere curativo della natura

Godere dell'aria aperta, sentire il sole sulla nostra pelle e passare del tempo a contatto con la natura può alleggerire enormemente lo stress e, inoltre, apporta benefici alla nostra salute. Studi recenti hanno dimostrato che è sufficiente una camminata di 30 minuti all'aria aperta per abbassare la nostra frequenza cardiaca e farci sentire più positivi e rilassati.

Gli scienziati hanno scoperto che persino il suolo svolge un ruolo importante nel farci sentire meglio. Quando respiriamo o entriamo in contatto ci microorganismi presenti nel suolo, non si riducono solamente i nostri livelli di stress, ma migliora anche il nostro sistema immunitario ed aumentano le nostre funzioni cerebrali. Non è incredibile?

Un'abitudine speciale per la cura del viso

Tuttavia, prima di metterci gli scarponi per camminare, non dobbiamo dimenticarci di proteggere la pelle dagli elementi della natura. Meglio prevenire che curare!

Esci in un orario prudente
Se vai in campagna, ricorda di farlo quando il sole non è nel suo punto più alto. Pianifica la tua passeggiata per il mattino presto o per il tardo pomeriggio. In questo modo eviterai il sole cocente ed il potenziale danno che produce sulla pelle. Se non lo puoi evitare, esci con il kit di base: un balsamo protettore per le labbra, per evitare che si secchino, la crema protettiva, un cappello o un berretto con visiera ed i tuoi occhiali da sole preferiti. Ovviamente, portati anche una bottiglia d'acqua per mantenerti idratata.

Proteggi la pelle con un fattore di protezione solare durante la camminata

Il sole aumenta e migliora i nostri livelli di vitamina D, ma sappiamo già che troppo sole non va bene. Anche quando è nuvoloso, usa una crema protettiva, poiché i raggi solari possono penetrare attraverso le nuvole. I prodotti più efficaci presentano la dicitura "ad ampio spettro", il che significa che proteggono dai raggi UVA ed UVB. Inoltre, scegli una crema idratante per un uso quotidiano con fattore di protezione solare integrato, così ti sentirai più protetta. Olaz Total Effects Idratante Texture Leggera con SPF15 è una buona opzione, come anche Olay Regenerist da Giorno 3 Aree con SPF30.

Al ritorno, cura e ripara la pelle

Dopo una giornata dedicata a sfidare gli elementi della natura, la pelle ha bisogno di più attenzione e di cure extra quando ritorni a casa. Evita di lavarti il viso con acqua calda, altrimenti si seccherà. Applica piuttosto un esfoliante delicato, risciacqua con acqua tiepida ed asciuga viso e collo con un asciugamano morbido, così da eliminare le cellule morte dalla pelle e prepararla all'idratazione. Poi rilassati e dedica un paio di minuti a massaggiarla con un siero idratante, dalla scollatura fino alla fronte, con movimenti circolari. Infine, applica una crema idratante calmante senza protezione solare; noi ti proponiamo Olay Regenerist da Notte 3 Aree, per favorire il processo rigenerativo e rinnovare la pelle strato dopo strato; la noterai più compatta al mattino!

E non dimenticarti: è fondamentale dormire almeno 8 ore quando si fa attività fisica, affinché il corpo non accusi la stanchezza e possa recuperarsi al meglio.

Vuoi saperne di più su come mantenere la tua pelle fresca e giovane? Mangia sano!


Potrebbe interessarti:

Lascia un commento * Campo obbligatorio
Confermo di essere responsabile di tutto il contenuto caricato e di accettare le regole della Community
  • Mostra commenti

Mi piace

07/11/2017

Ottimi consigli anche in questa stagione dove il vento e il freddo sciupano soprattutto la pelle del viso e anche quella delle mani. Quindi sì ai prodotti giusti non solo d'estate ma anche d'inverno.

Utilissimo

Roberta 28/10/2017

Utilissimo, da ora in poi forse riuscirò a fare di meglio

AUTUNNO I BUONI PROPOSITI DA FARE E MANTENERE

Approfittiamo di questa nuova epoca per tener fede a tutte le promesse che ci siam fatte. In autunno non ci sono più scuse!

Alleniamoci a stare bene CON GLI ESERCIZI DI KEGEL

Per migliorare la gestione di quelle piccole ed involontarie perdite di urina, gli esercizi più utili risalgono agli anni ‘50.𠊍i cosa si tratta? Scopriamolo insieme.