MUOVERSI, L'INGREDIENTE PER LA NOSTRA SALUTE

MUOVERSI, L'INGREDIENTE PER LA NOSTRA SALUTE

La Dott.ssa Cristina Rossi ci spiega qual è l'attività fisica ideale, soprattutto per le donne che si sono avvicinate alla menopausa.

 

Sull’argomento, ci risponde la Dott.ssa Cristina Rossi, biologa cellulare con master in scienze dell’alimentazione, collaboratrice Susan G. Komen Italia ed istruttrice di nuoto e di fitness in acqua.

Per le donne, dopo la menopausa, qual è l’attività fisica ideale?

Ogni giorno, è importante essere il meno sedentarie possibile ed inserire una seduta di esercizio fisico di intensità moderata, come la camminata veloce. Poi, fate le scale invece di prendere l’ascensore, andate al lavoro a piedi o in bicicletta, parcheggiate l’auto lontana da casa, passeggiate con il cane, fate giardinaggio.

Quale esercizio fisico non deve mai mancare nella sua “ricetta della salute”?

Fare almeno 30 minuti di attività aerobica (almeno 3 volte a settimana) come: camminare a ritmo sostenuto, il fitness in acqua o in palestra, ballare. Affiancare il tutto ad esercizi con pesi leggeri per tonificare i muscoli: più muscoli abbiamo e più calorie consumiamo nel corso della giornata, indipendentemente dall’età.

L’esercizio fisico aiuta nella prevenzione al tumore al seno?

Sì, aiuta in pre-menopausa e soprattutto in post-menopausa. La conferma arriva dal Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro (World Cancer Research Fund – WCRF) da un report pubblicato nel 2007 ed aggiornato nel 2017, un’opera di revisione di tutti gli studi scientifici riguardanti la correlazione tra tumore del seno e stile di vita.

E chi fa la chemioterapia deve rinunciarvi?

Numerosi studi scientifici dimostrano che l’esercizio fisico quotidiano durante la chemioterapia riduce la stanchezza cronica e migliora la qualità della vita. Ci sono solide

evidenze scientifiche che confermano che il connubio corretto di alimentazione ed esercizio fisico riduca almeno del 30% la comparsa di recidive.

Lei ha tenuto diversi seminari presso Komen Italia sulla prevenzione: cosa pensa della Race for the Cure organizzata ogni anno?

È una delle manifestazioni più emozionanti a cui partecipo ogni anno con molte delle mie allieve, ma anche un’occasione per seguire seminari ed eseguire visite di controllo per la prevenzione del tumore del seno. Con un programma di allenamento annuale, la corsa o la camminata è un obiettivo alla portata di tutte

PREPARIAMOCI ALLA RACE CON I CONSIGLI DELL’ESPERTA

Anche quest’anno, Victoria vi invita a partecipare alla Race for The Cure di Roma, dal 17 al 20 maggio 2018, e di Bari, dal 25 al 27 maggio. Ci aspettano 4 giorni di salute, sport, benessere ed un’area dedicata alle Donne in Rosa con consulenze e prestazioni specialistiche.

Alla conclusione, non mancherà la tradizionale camminata o corsa, alle quali la Dott.ssa Rossi consiglia di prepararci dapprima con camminate di 30 minuti ad un passo medio-veloce, per poi arrivare ad un’ora di camminata o alla corsa, se non ci sono controindicazioni mediche, seguendo questo schema:

Il consiglio di Victoria

Per reintegrare i sali minerali che si perdono durante l’esercizio fisico, prova il nuovo Swisse Magnesio e Potassio Forte, che, con la più alta concentrazione di magnesio e potassio, favorisce l’equilibrio idrosalino e riduce la stanchezza e l’affaticamento.

Ti è piaciuto quest’articolo? Clicca su “Mi piace” o lasciaci un commento. Non vediamo l’ora di conoscere la tua esperienza o la tua opinione!

Potrebbe interessarti:

Lascia un commento * Campo obbligatorio
Facendo clic su invio, confermo di aver scritto il contenuto nella sua interezza e accetto i Termini e Condizioni
  • Mostra commenti

articolo prezioso

12/03/2018

Leggere ciò che ci regalate è un dono senza pari !

MASSAGGIO AL VISO “STEP-BY-STEP” PRIMA DI DORMIRE

Ti va di provare questo massaggio al viso prima di andare a dormire? Vedrai come ti aiuta ad alleviare lo stress ed a riposare meglio, soprattutto se lo abbini ad alcuni esercizi di rilassamento!

SOLLIEVO DALLA SCIATICA CON QUESTI 5 ESERCIZI

Il dolore di sciatica può renderti la giornata insopportabile. Ma è dimostrato che con degli esercizi costanti puoi ridurre il tuo malessere. Questi sono 5 esercizi semplici che ti daranno sollievo e ti