PELLE, CONTA QUELLO CHE MANGI

PELLE, CONTA QUELLO CHE MANGI

A una certa età, si fa più attenzione alle lozioni e alle “pozioni”, ma per la pelle ciò che si mangia è altrettanto importante per l’aspetto e la salute

Probabilmente stamattina ti sei alzata, hai lavato il viso, applicato l’idratante e, forse, la protezione solare, infine ti sei truccata. Ma cosa hai mangiato a colazione? E hai pensato agli effetti che avrebbe avuto sulla tua pelle?


CIBO PER UNA PELLE SANA

Se sei come tutte noi, la risposta probabilmente è no. Dopotutto, abbiamo la nostra routine di cura della pelle, che seguiamo per mantenerla di bell’aspetto, e la dieta, che seguiamo per tenerci sane e in forma. Ma di rado pensiamo a come poter dare alla pelle una sferzata di energia semplicemente cambiando ciò che ingeriamo.

La dermatologa e ambasciatrice Olaz, la dott.sa Ginny Hubbard non ha dubbi circa l’importanza della dieta quando si tratta di mantenere la pelle al meglio. “Una dieta sana ed equilibrata con proteine, carboidrati e grassi è fondamentale” afferma. “Aggiungete verdure a foglia verde, frutti rossi, zucca, noci e semi. Riducete l’alcol al minimo e mantenetevi ben idratate bevendo molta acqua”.

Ma per vedere davvero la differenza tra una pelle grigia e spenta e una pelle che sprigiona salute, c’è qualche altro aggiustamento da fare alla portata di tutte. 

DIETA PER UNA PELLE LUMINOSA

Prendete gli zuccheri, per esempio: è dimostrato che la quantità assunta ha un profondo impatto su tutti gli aspetti della nostra salute. Ma gli effetti sulla pelle possono essere devastanti, questo perché troppi zuccheri nel sangue si legano al collagene (la proteina che dona alla pelle l’elasticità tipica della giovinezza), formando composti che irrigidiscono le fibre della pelle normalmente elastiche. Il risultato sono linee, imperfezioni e rughe. Per questo, ridurre al minimo l’assunzione di zuccheri (che siano zuccheri aggiunti contenuti nei cibi confezionati o zuccheri naturali di succhi di frutta, alcol e frutta secca) rappresenta un grande passo nella giusta direzione.

MANGIA BENE PER PROTEGGERE LA PELLE

Ma se da un lato elimini gli zuccheri dalla dieta, cosa dovresti invece inserire? Beh, per dirne una, il pesce azzurro. Salmone, sgombro, tonno, sardine, aringhe, alici: sono tutti pesci con un alto contenuto di acidi grassi essenziali (o EFA, dall'inglese Essential Fatty Acids) come gli omega-3 e gli omega-6, noti per le proprietà benefiche per la pelle. Ricerche hanno dimostrato un netto miglioramento nei pazienti affetti da psoriasi in seguito alla somministrazione di alti livelli di omega-3, proprio perché si ritiene che tali EFA siano particolarmente utili nella lotta alle infiammazioni associate ad allergie e disturbi cutanei.

Proprio come applichi la protezione solare prima di esporti al sole, dovresti pensare anche a mangiare più carote, zucca, patate dolci e spinaci, tutte fonti preziose di beta-carotene, un composto che ha mostrato di avere effetti protettivi contro i danni causati dal sole.

E INFINE…

Quando decidi cosa cucinare per cena, pensa a qualcosa che faccia bene alla pelle: salmone grigliato, spinaci al vapore e purè di patate dolci è un pasto gustoso e salutare, perfetto per rinvigorire la pelle senza mettere su peso.

Lascia un commento *Testo obbligatorio
Confermo di essere responsabile di tutto il contenuto caricato e di accettare le regole della Community

PICCOLE PARTI DEL CORPO DA ALLENARE A CASA

Scapole, sorriso e pavimento pelvico: scopri perché e gli esercizi per queste piccole ma importanti parti del tuo corpo.

4 BUONE ABITUDINI PER LA PELLE IN PRIMAVERA

La primavera è il momento per spalancare le finestre, fare ordine in casa e cominciare a prendersi cura della pelle con abitudini preziose tutto l’anno!

Olaz Regenerist Anti-Età 3 Zone

Pelle ravvivata, elastica e dall'aspetto più giovane*