GRAZIE, MAMMA!

responsive

Un video che celebra le mamme con un messaggio vero, per niente scontato: la tua forza, la mia forza. Grazie di cuore, mamma!

 

Lo ammetto, ho visto e rivisto questo filmato. E ogni volta mi sono commossa. Sarà perché ora i miei figli sono grandi e hanno già intrapreso la loro strada. Sarà perché va dritto al cuore di tutte le cose: del perché esistiamo, del perché esiste il mondo. Del perché siamo quello che siamo. Del perché tutto gira intorno a quella figura, difficilmente sostituibile, che c’è sempre, anche quando non è più accanto a noi, la mamma.

Infatti, non importa se hai 5 o 50 anni, se sei un campione o no, la mamma è quella presenza che ti ha rassicurato, sostenuto e temprato.

E questo film cattura ed esplora quel senso e sentimento profondo che ci lega alle nostre madri: riconoscere e ringraziare per quei gesti, non eclatanti ma immensi, che ci guidano e aiutano in ogni sfida, anche quando siamo già grandi.

A raccontarcelo in questo video sono i campioni olimpici. Ma non immaginatevi interviste e dichiarazioni, a dare voce al racconto sono le emozioni o meglio il vissuto degli atleti nell’attimo prima di una sfida. Un attimo in cui il timore e l’incertezza di non farcela toglie quasi il respiro. Un attimo che li riporta indietro, a un episodio dell’infanzia in cui hanno provato le stesse sensazioni dinanzi a eventi esterni, inaspettati. Finché un gesto, una parola della loro mamma come la più potente delle magie non è riuscita a scacciare via paure e insicurezze, infondendo coraggio e positività.

Frasi comeÈ tutto ok” o “Andrà tutto bene” o “Ce la faraiscritte e lette così appaiono normali, eppure dette da una mamma si iscrivono nel cuore come un comandamento, come un amuleto, come una protezione, come un insegnamento a non mollare mai, anche quando tutto sembra difficile.

Non è forse vero che la forza che troviamo dentro di noi nella vita di adulti è stata nutrita a colpi di baci, di “Dai ce la fai”, oNon ti preoccupare, ci riuscirai”? E non è forse vero che così abbiamo e continuiamo a spronare i figli, anche se non sono più piccoli? E non trovate che la frase a chiusura del video: La tua forza, la mia forza” sia quanto di più bello sia stato detto sulle mamme?

Perché da mamma e da mamme sappiamo bene che l’essere forte non è un’attitudine innata, ma un percorso difficile e meraviglioso di scoperta di se stesse nel darsi, nell’accogliere, nell’accompagnare un figlio. Qualunque strada o sfida deciderà di intraprendere.

E trovo che sia bellissimo che P&G, partner ufficiale del Comitato Olimpico Internazionale e da sempre vicino a tutte le donne del mondo, torni, in occasione di Rio 2016, a celebrare le madri come pilastro della società, con l’iniziativa “Grazie di cuore, mamma”.

Ho deciso di condividere questo video con i miei figli e non so se sortirà su di loro lo stesso effetto. So per certo che ho imparato quanto un gesto una parola, un incoraggiamento dette ora si risveglieranno in loro un giorno, sortendo il più bello dei “miracoli”: spronarli ad andare avanti e a non mollare, al di là dei risultati.

Sono anche certa che per ora non mi ringrazieranno. È troppo presto per loro. Ma non per me che approfitterò di questa occasione per dire e scrivere ufficialmente alla mia “Grazie di cuore, mamma”.

Potrebbe interessarti:

Lascia un commento * Campo obbligatorio
Confermo di essere responsabile di tutto il contenuto caricato e di accettare le regole della Community
  • Mostra commenti

grazie cuore di mamma

antonia russo 27/06/2016

non riesco atrovare il concorso 20 euro di prodotti p&g con 10 euro in buoni e un kit di bellezza grazie

MINDFULNESS O L’ARTE DI GODERSI OGNI MOMENTO

Yoga, pilates, meditazione e adesso Mindfulness. Ecco di cosa parleremo oggi! Scopri di più riguardo alla Mindfulness.

UNA POSIZIONE DI YOGA PER OGNI SINTOMO DELLA MENOPAUSA

Dalle vampate alle notti senza riposo: alcune posizioni dello yoga possono migliorare qualsiasi fastidio provocato dalla menopausa. Continua a leggere, prendi nota e mettiamoci all’opera.