Metodi semplici per tenere lontani gli allergeni della polvere in casa

Metodi semplici per tenere lontani gli allergeni della polvere in casa

Le allergie possono essere estremamente noiose e spiacevoli, specialmente se sono scatenate da agenti presenti in casa. Vediamo quali sono i metodi migliori per neutralizzare gli allergeni della polvere e far sì che casa tua sia un'oasi di comfort e relax.




Le allergie ormai affliggono un numero crescente di persone, e nella maggior parte dei casi i sintomi sono gli stessi: prurito agli occhi e lacrimazione eccessiva, starnuti, difficoltà di respirazione e naso che cola.

Fastidi che si manifestano in particolar modo quando si è allergici alla polvere, una condizione estremamente molesta che impedisce persino di rilassarsi nella comodità della propria casa.

Come contrastare gli effetti degli allergeni della polvere

Contro i sintomi delle allergie esistono numerosi rimedi farmacologici, prescrivibili dal medico, ma ci sono anche altri accorgimenti che puoi adottare per ridurre al minimo starnuti e pizzicori.

I pavimenti in parquet o in laminato, ad esempio, sono ottime soluzioni per impedire l'accumulo di polvere in casa e tenere a bada gli allergeni. Se però hai la moquette, occorre passare spesso l'aspirapolvere e pulirla regolarmente.

Anche divani, poltrone e ogni altro elemento d'arredo in tessuto devono essere puliti con regolarità, perché attirano la polvere causando notevoli fastidi ogni volta che si tira una tenda o si calpesta un tappeto.

La polvere tende ad accumularsi fin troppo facilmente nei punti più disordinati o ingombri della casa, come tutti ben sappiamo. Cercare di ridurre al minimo il disordine significa limitare anche i punti dove gli allergeni della polvere possono annidarsi e causare pizzicori in gola e lacrimazione degli occhi.

Come Swiffer può aiutarti a evitare che gli allergeni della polvere diventino un problema in casa tua

Swiffer offre una linea completa di strumenti studiati per aiutarti a ridurre al minimo la presenza di polvere in casa, e quindi anche a limitare tutti i fastidi che ne derivano.

Mentre i metodi tradizionali, come la scopa e i piumini, non fanno altro che alzare e spostare la polvere in giro per casa, Swiffer la cattura intrappolandola nelle sue fibre.

Non dimenticare di spolverare anche nei punti più difficili, dove la polvere tende ad accumularsi indisturbata: dietro i termosifoni, sulle tapparelle e così via. Swiffer Duster XXL possiede un'asta telescopica proprio per aiutarti a raggiungere i punti più alti della casa, come i lampadari, mentre la scopa Swiffer ha uno snodo rotante a 360 gradi che ti consente di pulire sotto il letto o sotto il frigorifero.

Ovviamente, è importante consultare il medico in merito a qualsiasi tipo di reazione allergica alla polvere della casa. Ma i metodi sopra descritti, se utilizzati correttamente, possono aiutare a ridurre la presenza degli agenti che scatenano l'allergia.

Potrebbe interessarti:

Lascia un commento * Campo obbligatorio
Facendo clic su invio, confermo di aver scritto il contenuto nella sua interezza e accetto i Termini e Condizioni

TEST RISERVATO SOLO PER LE ESPERTE IN BUCATO

Esperta in bucato? Dimostralo! Sai come fare il bucato perfetto, i diversi tipi di materiali, trucchi e macchie... o no? Con questo test lo scoprirai.

Come prendersi cura del pavimento della cucina

Il pavimento della cucina si sporca. Così è sempre stato, e così sarà sempre. Non c'è modo di sfuggire a questa legge universale. Esistono però vari sistemi sicuri e collaudati per mantenere sempre al meglio il

Swiffer Dry Starter Kit

Cattura 3 volte di più* peli, capelli e polvere