ANNO NUOVO, CASA NUOVA! E SENZA RISTRUTTURARE...

ANNO NUOVO, CASA NUOVA! E SENZA RISTRUTTURARE...

Addio Natale, dolce Natale! Con l’inizio dell’anno nuovo, abbiamo chiesto consiglio ad alcuni esperti su come dare una rinfrescata alla casa.

 

Addio Natale, dolce Natale! Con l’inizio dell’anno nuovo, abbiamo chiesto consiglio ad alcuni esperti su come dare una rinfrescata alla casa.

1. Organizza un appuntamento con te stessa e la tua casa e non permettere a nulla di occupare tale spazio: fa’ come se si trattasse di una disintossicazione o di un ritiro. Spegni il cellulare, dimenticati dei social network ed assicurati di avere da mangiare in casa. A questo punto, entra in azione! Quando comincerai a fare pulizia, otterrai risultati migliori se non dovrai fermarti a fare altre cose.

2. Comincia dal bagno, il quale, quando si fa un “cambio radicale”, è una zona ben poco romantica. Disfati di qualsiasi prodotto di bellezza che non ti serva e ricorda che la maggior parte di essi ha una durata che va dai 6 ai 12 mesi dall’apertura; conserva solamente ciò che usi quotidianamente. 

3. Sii realistica per quanto riguarda la cucina post-natalizia. Durante le feste usiamo delle cose che durante il resto dell’anno rimangono chiuse nell’armadio... Hai davvero bisogno di tre taglieri per il formaggio? E con che frequenza utilizzi la piastra per i waffle? Svuota completamente gli armadi della cucina, puliscili a fondo (senza andare nel panico e senza fretta) e dividi in categorie i vari utensili: elettrodomestici, contenitori, utensili in legno, panieri, ecc. Infine, elimina i doppioni e gli utensili più vecchi. E chissà, magari troverai delle cose che non sapevi neanche di avere! Puoi regalare tutto ciò di cui non hai bisogno o che sai chiaramente che non userai: magari una tua amica sta cercando una macchina per fare i pop-corn oppure una piastra per hamburger... Mal che vada, puoi regalarli alla carità. Il tuo armadio te ne sarà grato!

4. Pulisci mentre “fai pulizia”. Una volta che avrai svuotato gli armadi, pulisci tutto per bene (utensili e mobili compresi), facendoti aiutare da Mastro Lindo, affinché tutto risulti perfettamente pulito.

5. Usa i regali che hai ricevuto a Natale! Se ti piacciono, usali subito! Metti in bagno quello stravagante sapone che ti hanno regalato ed usalo tutti i giorni. Tira fuori la piastra per le crêpes e prepara una cena creativa; infatti, tutte le cose che si conservano per un’occasione speciale, spesso si riempiono di polvere e si danneggiano per il mancato uso... Se poi, in realtà, il regalo che ti hanno fatto non ti piace e non puoi cambiarlo, ringrazia per la generosità del gesto e trova una nuova casa per l’oggetto in questione.

6. Elimina il “vecchio”. Applica la regola del “uno dentro, uno fuori”: per ogni decorazione che entra, un’altra deve uscire. Un modo semplice per cominciare è quello di mettere da parte tutti quegli oggetti che non abbiano un alto valore sentimentale. Ti hanno regalato una sciarpa, un paio di calzini o dei guanti? Allora manda in pensione quelli logori e fai spazio ai nuovi!

7. Anticipa i saldi e pianifica: hai bisogno di qualcosa? Fai una lista di ciò di cui hai bisogno e attienitici: cerca gli articoli che realmente ti servono e che potrebbero fare la differenza. Ad esempio, a me piace comprare decorazioni natalizie e carta da regalo quando ci sono i saldi, così sarò già pronta per il prossimo Natale! Lo stesso vale per i cofanetti regalo di make-up, per le creme o per i profumi che non siano stati venduti durante le feste (e che saranno in super-saldo): mi sembrano dei regali di compleanno stupendi e, comprandoli adesso, potrai risparmiarti una bella cifra.

8. Cambia il tuo punto di vista. Non pensare solo a “disfarti delle cose”, ma focalizzati sulla creazione d’ordine e di spazio. Potresti cominciare dal bagno, per poi continuare coi corridoi, le camere, ecc. Buttati!

Ti è piaciuto quest’articolo? Clicca su “Mi piace” o lascia un commento: ci siamo dimenticate di qualcosa? Raccontaci la tua esperienza e dicci da dove hai cominciato.

Potrebbe interessarti:

Lascia un commento * Campo obbligatorio
Facendo clic su invio, confermo di aver scritto il contenuto nella sua interezza e accetto i Termini e Condizioni