DIVORZIO DOPO I 50? 5 CONSIGLI PER RICOMINCIARE

DIVORZIO DOPO I 50? 5 CONSIGLI PER RICOMINCIARE

Non è semplice dirsi addio dopo tanti anni insieme, ma un atteggiamento positivo e gli amici giusti, persino uno nuovo a 4 zampe, aiutano.

Dopo notti insonni, discussioni eterne e lacrime, alla fine ti ritrovi sola. Ti svegli la notte, tasti l’altra parte del letto e senti che è vuota. Lo smarrimento è inevitabile. Apri l’armadio e trovi più spazio, guardi la libreria e vedi dei buchi. Anche se razionalmente sai che era l’unica soluzione possibile, sono cambiate le coordinate esistenziali. Mettiamoci pure che dopo i cinquanta si sommano altri fattori, facile che la depressione sia alle porte. Soprattutto i primi tempi. La cosa migliore da fare, secondo me, è non fuggire. Anzi. È importante equipaggiarsi mentalmente per attivare le nostre energie interiori, perché il colpo va affrontato subito.
Ecco allora una piccola lista di cinque cose immediate da fare per reggere un po’meglio il trauma.

1. Parlarne, parlarne.
Ritagliamoci del tempo anche solo per un caffè con un’ amica che non vediamo da tempo. Facciamo arrivare la mamma per una settimana. Importante è raccontare, esprimere, parlarne tra donne, a ruota libera, con chi ci capisce e non si stupisce se tra una frase e l’altra scoppiamo in singhiozzi o ci imbamboliamo.

2. Uscire di più. Andiamo al cinema, a teatro, a mangiare una pizza, anche sforzandoci, ma è necessario non mollare. Accettare gli inviti di amici ad ogni occasione. Non saremo perfettamente concentrate e la mente vagherà, ma è sempre meglio che stare a casa a rimuginare.

3. L’aiuto di un esperto. Qualche seduta dallo psicoterapeuta potrebbe aiutarci, soprattutto i primi tempi. Ansie, paure e tristezza, sono un freno ad andare avanti, ma anche un passaggio quasi sempre obbligatorio. Spesso lo scambio con chi ha la competenze professionali giuste, è d’aiuto a ritrovare la via d’uscita, più velocemente.

4. Adottare un cucciolo. Non è un caso che si chiami pet therapy, la compagnia di un cucciolo può fare un gran bene allo spirito. Del resto, i figli grandi sono già fuori casa o comunque non possono essere oppressi dal nostro stato d’animo, allora perché non accudire un gattino o un cane, salvato da un canile o gattile? Un po’ come se ci curassimo di noi. Oltretutto il cane ci costringerà a uscire, a passeggiare, a scambiare quattro chiacchiere con gli altri padroni. Il che, come dire, promuove la vita sociale.

5. Curare il look di più.
Vestiamoci, trucchiamoci, usciamo. Anche senza meta. Non lasciarsi andare, evitare di restare a casa, in tuta o sempre davanti alla tv. C’è il mondo lì fuori e a proposito, questo è il momento perfetto per i comprarsi un paio di scarpe nuove! Le più sfiziose che ci siano.
Perché c’è chi la tristezza la cura con la cioccolata, ma amiche mie, un bel paio di decolleté non è niente male.

Potrebbe interessarti:

Lascia un commento * Campo obbligatorio
Facendo clic su invio, confermo di aver scritto il contenuto nella sua interezza e accetto i Termini e Condizioni
  • Mostra commenti

impegno sociale

Carmela 27/11/2016

Capita che le separazioni avvengano quando si è il là con gli anni nel periodo del pensionamento così, ci si ritrova con un mucchio di tempo libero in più, privi dell'assillo lavorativo, che assorbiva energie fisiche e mentali ed aiutava a non essere sommerse dall'evento "luttuoso" e traumatico della separazione. Allora, che fare? Secondo me tuffarsi nel sociale, aiutare gli altri arricchisce, riempie la vita e può essere una fonte di soddisfazioni utili,sane, difficilmente reperibili altrove.

peccato per il cucciolo

09/05/2016

purtroppo non mi è possibile adottare un cucciolo, ma tutto il resto lo sto già facendo....ahimè quant'è difficile!

Amore vero

grazia83 17/03/2016

Sicuramente è bruttissimo dopo aver condiviso per anni la vita insieme, trovarsi a prendere strade diverse, magari perchè non ci si sopporta più. Come è altrettanto brutto che un sentimento come l'amore lasci il posto all'abitudine,

Divorzio devastazione

TINA 10/03/2016

Si muore dentro e si vive nel passato

sopportare

03/03/2016

Io penso una cosa,,,se si e sopportati x 50 anni,,ne vale la pena lasciarsi....

I 7 REGALI CHE FANNO PIÙ PIACERE A UNA MADRE

Ecco una lista dei regali “più apprezzati”, di quelli che ci fanno più piacere e che ricordiamo con più affetto. Magari ti possono servire d’ispirazione!

FOTO E FAI-DA-TE: I MIGLIORI RICORDI, SEMPRE CON TE!

Fa’ sì che i tuoi ricordi più belli perdurino per sempre con queste idee fai-da-te, che ti aiuteranno a conservare le foto in modo originale.

AZ 3D White Luxe

Rimuove il 90% delle macchie in 5 giorni