PER RIO 2016, ABBIAMO DATO VOCE ALLE MAMME

PER RIO 2016, ABBIAMO DATO VOCE ALLE MAMME

Dietro un grande campione, c’è una grande mamma. Per questo le abbiamo riunite tutte nel Club Mamme dei Campioni e ne abbiamo intervistate 2 per voi.

Il Club Mamme dei Campioni, creato da P&G e Victoria in occasione delle Olimpiadi di Rio, vuole essere un modo per dare concreta attenzione e voce alle mamme, che di solito non sono “sotto i riflettori” ma che con sacrificio contribuiscono al conseguimento degli importanti traguardi sportivi e umani dei figli ed è un progetto che continuerà anche dopo le Olimpiadi perché, si sa, dietro un grande campione c’è sempre una grande mamma! Abbiamo dunque fatto qualche domanda a Giovanna Maggi, mamma di Annamaria Mazzetti campionessa di Triathlon, e Maria Luisa Vedovatti, mamma di Arianna Fontana, campionessa di short track.

Ha appoggiato fin da subito la scelta di suo figlia di competere ad alti livelli?
Giovanna: L’ho vissuta passo per passo standole vicina perché potesse portare avanti bene sia gli studi al liceo che lo sport. Era già iscritta all'università quando è stata chiamata a far parte del gruppo sportivo delle Fiamme Oro e lì c'è stata la decisione definitiva di diventare una professionista. Non sono mai stata contraria… era il suo sogno fin da bambina.
Maria Luisa: Certamente l’ho appoggiata da subito perché Arianna è una ragazza responsabile e decisa e, come si dice, sa il fatto suo. Sapevo che ce l’avrebbe messa tutta per arrivare dove voleva arrivare. Arianna pattinava sia sul ghiaccio che a rotelle e dopo le scuole dell'obbligo ha scelto lo short track perché è una disciplina olimpica, lasciando con rammarico le rotelle cui era molto affezionata e dove era già una grande atleta.

Giovanna, le Olimpiadi di Rio stanno per avere inizio, cosa prova? Con chi seguirà le gare?
Giovanna: Sì, infatti sono molto emozionata ma devo stare tranquilla e non trasmettere agitazione, seguirò le gare con mio marito e altri amici.

Maria Luisa, lei è la mamma di un’atleta che di medaglie ne ha vinte tante… seguirà le Olimpiadi di Rio?
Maria Luisa: Certo che le seguirò! Ci sono i migliori atleti del mondo… Per altro quest’anno a Rio parteciperà una ragazza, Camilla Patriarca, che fa parte delle “Farfalle” - la squadra italiana di ginnastica ritmica - e che abita a pochi chilometri da casa nostra. Sarà un po’ come vedere Arianna.

Qual è l’insegnamento più importante che ha dato a suo figlia?
Giovanna: Rispetto degli altri, impegno nel lavoro e fare il suo dovere in qualsiasi momento.
Maria Luisa: Ad Arianna ho cercato di insegnare di essere se stessa… onesta con se stessa e con gli altri.

E sua figlia, le ha insegnato qualcosa?
Giovanna: A tenere sempre duro e di andare sempre fino in fondo anche quando è duro e difficile.
Maria Luisa: Arianna mi ha insegnato che le cose si risolvono con tranquillità (io sono l'opposto). Ancora non ci sono riuscita ma sto imparando!

Il Club delle mamme Olimpiche, cosa ne pensa?
Giovanna: Sono molto contenta di poter far parte di questo gruppo di mamme che ci accomuna perché scambiandoci i pareri sulla vita vissuta possiamo capire meglio la vita delle nostre figlie e figli.
Maria Luisa: È una bella iniziativa, perché è un modo originale di sostenere le famiglie degli atleti e di creare un “network” tra noi mamme. Mi piace!

Cosa sogna per sua figlia?
Giovanna
: Tanta serenità e felicità e una famiglia tutta sua. E, poi sempre parlando di sport, qualche successo.

Maria Luisa: Come atleta, ha partecipato a tre Olimpiadi e vinto medaglie importantissime. Come figlia, ha trovato l'amore e si è sposata. Chissà poi, i Giochi Olimpici di Pyeongchang del 2018… le auguro di portare a casa a la medaglia che ha nel suo cuore.

 

Se vuoi sapere tutto su Rio 2016 leggi anche:

Potrebbe interessarti:

Lascia un commento * Campo obbligatorio
Confermo di essere responsabile di tutto il contenuto caricato e di accettare le regole della Community

P&G PRESENTA IL NUOVO VIDEO “AMORE OLTRE I PREGIUDIZI”

Il mondo visto attraverso gli occhi delle mamme. Un video contro i pregiudizi che P&G presenta in occasione dei Giochi Olimpici di Pyongchang 2018, per promuovere una discussione su un tema di grande rilevanza

A IL TEMPO DELLE DONNE, VICTORIA PARLERÀ DI NOI!

Alla Kermesse milanese di RCS, con Victoria come mainsponsor, protagoniste le donne over 50. Dalle voci di due delle protagoniste ecco qualche anteprima.