P&G: Tutti insieme per sostenere il Roma Pride 2018

P&G: Tutti insieme per sostenere il Roma Pride 2018

“Love Over Bias”, “Amore oltre i pregiudizi” è il tema che Procter & Gamble ha scelto per annunciare la propria partecipazione al Roma Pride 2018.

“Love Over Bias”, “Amore oltre i pregiudizi” è il tema che Procter & Gamble ha scelto per annunciare la propria partecipazione al Roma Pride 2018. Sono stati molti i dipendenti di P&G Italia che hanno voluto sostenere questo messaggio di inclusione partecipando con i colori dell’arcobaleno insieme alle proprie famiglie alla parata del 9 giugno per le strade di Roma.

 

Con la nostra presenza ci ha raccontato Francesca Sagramora, Direttore Risorse Umane di P&G Sud Europa abbiamo voluto testimoniare il nostro impegno quotidiano per creare un ambiente di lavoro inclusivo, in cui ciascuno dei nostri dipendenti si senta valorizzato e incoraggiato ad esprimere se stesso pienamente, a prescindere dal proprio orientamento sessuale, di genere, razza, cultura o religione”.

 

Ma la partecipazione al Pride non deve essere considerata solamente una simbolica manifestazione d’intenti, quanto piuttosto il segno di un impegno concreto e tangibile. “P&Gha continuato Francesca Sagramora - considera l'orientamento sessuale e l’identità di genere parte delle proprie politiche di non discriminazione. Siamo convinti che le persone possano esprimere il proprio massimo potenziale solo quando lavorano in un ambiente che le valorizzi e le rispetti per quello che sono. Per P&G, l’unicità e l’identità degli individui è importante tanto quanto il business dell’azienda”.

 

P&G: Tutti insieme per sostenere il Roma Pride 2018

 

L’impegno di P&G verso i dipendenti LGBT si manifesta anche attraverso il gruppo GABLE (Gay, Ally, Bisexual, Lesbian, Transgender). Si tratta di un gruppo creato nel 1993 e che è attivo in azienda a livello mondiale con l’obiettivo di organizzare incontri e gestire forum interni, favorendo così connessioni e facilitando lo scambio di esperienze tra i dipendenti.

 

In Italia inoltre le iniziative che l’azienda porta avanti a favore della comunità LGBT non mancano. Tra queste l’adesione a Parks – Liberi e Uguali, un’associazione senza fini di lucro che è stata creata proprio per aiutare le aziende a sviluppare al loro interno una cultura di inclusione basata sulla conoscenza e il rispetto della diversità, con un focus sull’orientamento sessuale e l’identità di genere.

 

Crediamo che ognuno abbia il diritto di condividere la propria vita con chi desidera e chi ama – ha concluso Francesca Sagramora – e sono convinta che come azienda possiamo contribuire a creare un mondo più libero e equo, anche da questo punto di vista”

 

La Diversità e l’Inclusione, insieme a Etica e Responsabilità d’Impresa, Aiuto alle Comunità, Parità di Genere e Sostenibilità Ambientale, sono i pilastri su cui si fonda l’impegno di P&G in tema di Cittadinanza d’Impresa e sono parte integrante delle strategie dell’azienda e del modo di lavorare di ciascun dipendente.

 

 

Che te ne pare di questa iniziativa? Lasciaci un commento con ciò che ne pensi!

Potrebbe interessarti:

Lascia un commento * Campo obbligatorio
Facendo clic su invio, confermo di aver scritto il contenuto nella sua interezza e accetto i Termini e Condizioni

REGALI Il bello di dire “è pensato per te”

Cosa c’è davvero dietro un regalo? Il pensiero che hai avuto prima di sceglierlo, l’attenzione con cui ti sei sintonizzato ai gusti di chi lo riceve.

“SOFIA, LA VITA PUÒ NON ESSERE FASHION”

Scopri la storia di Sofia, una delle tante donne che soffrono in silenzio, sopportando maltrattamenti difficili da credere proprio dalla persona che amavano e di cui si fidavano.