SALVATO IL LEONE ASLAN.

SALVATO IL LEONE ASLAN.

Una storia incredibile ma vera. Grazie a Kukident.

Una storia che ha commosso più di 7 milioni di persone. GUARDA IL VIDEO.

La storia di Aslan, un leone bianco, di nove anni che a un certo punto ha perso i suoi canini. È un fatto gravissimo nella vita di un felino, irreparabile.
Per fortuna ci sono persone come il dottor Gerhard Steenkamp, eminente veterinario sudafricano, che, grazie alla collaborazione di Kukident, ha realizzato un piccolo miracolo di chirurgia e ha restituito a Aslan la possibilità di vivere. È successo nella riserva protetta di Kevin Richardson, un’autorità nella difesa e protezione dei grandi felini. Kevin è anche chiamato l'Uomo che sussurra ai leoni, ha una dimestichezza con questi animali pazzesca, famosi infatti sono i suoi video. Non perdeteveli.

Kevin ha raccontato che Aslan, quando ha perso i denti, si è chiuso in se stesso, è diventato irritabile. Se fosse rimasto nella savana, non sarebbe riuscito a nutrirsi o a difendersi. L'intervento gli ha cambiato la vita. Nelle settimane successive all'operazione infatti
Aslan ha recuperato alla grande. Da allora si aggira nella riserva protetta, ha riacquisito la masticazione e si è anche riunito al fratello Gandalf e agli altri leoni del branco. Uno spettacolo.
Aslan è tornato a essere un leone forte, sicuro di sé e molto socievole. Il video qui dice tutto.

Roar a tutte!

Potrebbe interessarti:

Lascia un commento * Campo obbligatorio
Facendo clic su invio, confermo di aver scritto il contenuto nella sua interezza e accetto i Termini e Condizioni

RIENTRA IN SINTONIA CON IL TUO PARTNER, È ORA DI INNAMORARSI DI NUOVO

Torna ad accendere la scintilla con il tuo partner seguendo i nostri consigli. Sono idee semplici e divertenti che faranno in modo che passiate del tempo assieme, riscoprendo e iniziando una nuova e

SUA MAESTÀ, IL GATTO!

Quando lo scrittore Robert Anson Heinlein scrisse “Le donne e i gatti faranno ciò che vogliono. Gli uomini e i cani dovrebbero rilassarsi e abituarsi all’idea” di certo affermò una verità inconfutabile.