“IN BOCCA AL LUPO, GREGORIO!”

responsive

Facciamo sentire il nostro sostegno a Gregorio Paltrinieri e alla sua mamma che, con grande passione e forza, ci portano alle Olimpiadi di Rio 2016!

 

Manca davvero poco all’apertura a Rio della XXXI edizione dei Giochi Olimpici. Un’occasione straordinaria che ci regalerà grandi emozioni e ci terrà, anche in vacanza, col fiato sospeso, metro dopo metro, bracciata dopo bracciata, dinanzi allo schermo perché a gareggiare ci saranno i più grandi atleti al mondo. Anche i nostri magnifici azzurri, fra cui Gregorio Paltrinieri al quale da qualche mese abbiamo dedicato uno spazio speciale qui su Victoria, ma anche nel nostro cuore. Gregorio, a soli 21 anni, non solo continua a conquistare i podi nazionali e internazionali, (è fresco infatti di un doppio record e di una medaglia d’oro agli Europei 2016 di Londra) ma è anche ambasciatore italiano, insieme alla sua mamma, per l’iniziativa P&G “Grazie di Cuore, Mamma”. 

Ed è stata proprio Lorena a farci conoscere e scoprire e tutto quello che i media e l’occhio dei riflettori spesso non ci raccontano o fanno vedere. Quanto la forza di una mamma sia capace di infondere coraggio e spronare i figli ad affrontare ogni sfida, nella vita come nello sport. A tal proposito, nel video che trovate qui sopra e che vi invitiamo a guardare e a condividere, Gregorio ci ha detto: “Averla avuta al mio fianco, anche se non conosceva il nuoto, mi ha fatto bene perché era sempre li presente ed è uno dei migliori ricordi che ho di lei”. E ancora: Credo sia una cosa proprio genetica delle mamme, che alla fine anche se sbagli qualcosa tendono sempre a rassicurarti”.

Sono parole importanti, che ci toccano come donne e come madri e che ci faranno seguire le gare olimpiche con un’emozione e uno spirito nuovi. Quando, infatti, le telecamere ci offriranno una vista fugace degli spalti olimpici, sapremo che lì a seguire Gregorio ci sarà Lorena. Così come

ha sempre fatto, da quando il figlio muoveva le prime bracciate in vasca e, ignara del suo futuro da Campione, ha creduto e detto sì a un sogno, che ora ci spalanca le porte delle Olimpiadi.

A questo punto, in attesa che tutto abbia inizio non ci resta, care amiche, che dire “In bocca al lupo, Gregorio!” e “Grazie di cuore, Lorena!” perché la tua forza ha portato noi e l’Italia tutta, lontano!

 

Se vuoi sapere tutto su Rio 2016 leggi anche:

Potrebbe interessarti:

Lascia un commento * Campo obbligatorio
Facendo clic su invio, confermo di aver scritto il contenuto nella sua interezza e accetto i Termini e Condizioni

I PROGETTI DEL CUORE

Un aiuto concreto per sostenere chi si trova in difficoltà

"IL RAPPORTO CON MIA FIGLIA GIULIA"

Maria Grazia Cucinotta ci parla del suo rapporto con la figlia Giulia: una mamma che, anche quando è via per lavoro, è molto presente.