4 NEMICI DELLA PELLE IN INVERNO E 1 ALLEATO

4 NEMICI DELLA PELLE IN INVERNO E 1 ALLEATO

Nella stagione fredda la pelle appare più spenta, secca, stanca. Scopri le cause e i consigli di Olaz per mantenerla radiosa e sana da mattina a sera!

Ormai non è una novità che la pelle del viso risenta dell’inverno e cambi il suo aspetto perdendo quella radiosità e colorito dell’estate. Che fare quindi? Se non ne conosci le cause, difficilmente ti potrai orientare nella ricerca delle mosse e le strategie giuste. Ecco perché abbiamo chiesto a Olaz, il migliore alleato della tua bellezza, per fare chiarezza sui motivi per cui l’inverno ed età (clicca qui per approfondire) non sono amici della tua pelle e scoprire i consigli su misura per ritrovare luminosità e un aspetto uniforme e sano.

pelle

I RAGGI SOLARI INVERNALI

Con la fine dell’estate, la pelle tende a perdere la sua naturale luminosità e morbidezza, per lasciare gradualmente spazio a un colorito irregolare. I raggi solari, in questo periodo possono risultare più intensi rispetto ad altre stagioni. Anche l’angolo con cui la luce colpisce la pelle in inverno può contribuire a creare ombre sgradevoli, facendola apparire irregolare e accentuando rughe e linee sottili.

OLAZ CONSIGLIA

Esfoliazione: serve una base ultra-liscia per far sì che le imperfezioni non vengano messe in risalto dalle ombre che la luce crea sul viso. Un esfoliante rimuove le cellule morte, dona uniformità al colorito e lascia la pelle liscia e uniforme. (Scopri il primo epilatore per il viso che esfolia anche la pelle del viso)

Idratazione: con una buona idratazione gli strati superiori della pelle, traslucidi, possono riflettere una maggior quantità di luce. Migliore è l’idratante, più luce viene riflessa dalla pelle, allontanando le ombre e donando un aspetto più luminoso. Un idratante anti-età come Olaz Regenerist Crema Intensiva Anti-età 3 Zone SPF30 aiuta a ridurre nel tempo rughe e linee sottili, donando alla pelle un aspetto giovane e sano.

 

L'ABBASSAMENTO DELLE TEMPERATURE

Quando le temperature sono al di sotto dei 12 gradi la pelle è più esposta perché il sangue fluisce dal viso al resto del corpo, per riscaldarlo: così il volto perde la sua naturale luminosità e appare opaco e ceroso per via della carenza di ossigeno e il ricambio cellulare più lento. La struttura stessa della pelle cambia, diventando più rigida a scapito dell’elasticità naturale comunemente associata alla pelle più giovane.

OLAZ CONSIGLIA

Per mantenere la lucentezza della pelle, usa un idratante specifico per l’inverno come Olaz Regenerist Siero Intensivo Rassodante 3 Zone. Gli idratanti più adatti alla stagione invernale hanno formula più ricca e ingredienti cosmetici altamente attivi come la niacinamide, estremamente idratante, che protegge la pelle dalla disidratazione e ne rafforza la naturale barriera protettiva. È importante, quando si applica l’idratante, massaggiare a lungo per stimolare la circolazione sul viso, in modo che la pelle appaia più radiosa (Guarda il video e scopri come fare con i consigli dell’esperta).

abbigliamento

IL CALDO SECCO

Quando fuori fa freddo in casa o in ufficio, si sa, si accende il riscaldamento. Al di là della fonte di calore, il caldo secco può incidere sulla pelle tanto quanto le basse temperature, riducendo i livelli di idratazione. La pelle disidratandosi appare secca e ruvida.

OLAZ CONSIGLIA

Scegli il giusto idratante. È importante mantenere alti i livelli di idratazione utilizzando un idratante che contenga:

  • un elevato livello di glicerina, in grado di restituire efficacemente idratazione agli strati epidermici superficiali;
  • niacinamide, che aiuta la formazione della barriera cutanea, intrappolando l’idratazione nei vari strati della pelle. Puoi provare Olaz Regenerist Crema Intensiva Anti-età 3 Zone.

 

LA PELLE È PIÙ STANCA CON L'ETÀ

Succede che in questa stagione la cose da fare non manchino (eccotene 5 da provare) e che gli appuntamenti si moltiplichino. Peccato che tutto questo non valga per la pelle. Il motivo c’è e dipende dalla ridotta capacità delle cellule di produrre energia e dal ritmo con cui questo processo varia durante la giornata. La pelle è stanca, spenta, disidratata e di notte di più, perché soggetta all’orologio biologico che regola veglia, sonno, variazioni corporee e secrezioni ormonali, il cosiddetto ritmo circadiano.

OLAZ CONSIGLIA

Risveglia con il giusto ritmo ed energia la pelle grazie alla linea completa Olaz Regenerist Giorno e Notte.

  • Al mattino: Olaz Regenerist Crema Intensiva Anti-età 3 Zone. Grazie all’innovativa Skin Energizing Technology, ravviva l’aspetto della pelle rinnovando le cellule*. Dopo il primo utilizzo la pelle appare idratata, dopo due settimane migliora la sua elasticità e riduce la visibilità di rughe e linee sottili. Non c’è da stupirsi che abbia vinto il maggior numero di premi tra gli idratanti per il viso.
  • Di sera: Olaz Regenerist Crema Intensiva Anti-età 3 Zone Notte. La speciale formulazione con Skin Energizing Technology combinata a un potente mix di ingredienti anti-age rinnova rapidamente le cellule superficiali per una pelle straordinariamente nuova, notte dopo notte**.

E ora sei pronta a risplendere in inverno?

olaz

*Esfolia le cellule superficiali della pelle.

**Basato sull’esfoliazione cellulare della superficie della pelle.

 

Leggi anche 

Potrebbe interessarti:

Lascia un commento * Campo obbligatorio
Facendo clic su invio, confermo di aver scritto il contenuto nella sua interezza e accetto i Termini e Condizioni

MAKE UP DA FESTA PASSO A PASSO

Hai mai guardato un tutorial “passo a passo” su come truccare le pelli mature? Noi ne abbiamo visti molti! Ecco alcuni segreti...

PRENDERSI CURA DEI CAPELLI: LE 6 REGOLE DA INFRANGERE

Se abbiamo imparato qualcosa, è che, a volte, le regole esistono per essere infrante. Siamo stanche di sentirci dire che a 50 anni non possiamo portare i capelli lunghi, né ci possiamo tagliare la frangia o

AZ 3D WHITE

Rimuove fino al 100% delle macchie* in 3 giorni