IL PATCHWORK, COSÌ ESAGERATO! COSÌ DIVERTENTE

IL PATCHWORK, COSÌ ESAGERATO! COSÌ DIVERTENTE

È da 50 anni che continua a tornare. Abbiamo tutte attraversato una fase così: colorata, ribelle, originale. E ci piace ancora!

Nato come tecnica di recupero dei materiali negli anni 60, il patchwork è una fantasia che in questa stagione spopola. Certo, un po’ di coraggio ci vuole per indossarlo. Diciamo che stuzzica chi ha un’inclinazione all’originalità, alla trasgressione colorata. Il patchwork mette allegria e non è certo un caso che sia stata la tecnica più in voga negli anni ’70. Da allora ha continuato a solcare le passerelle di molti stilisti, sia a Milano che a Parigi. Da Burberry a Salvatore Ferragamo, da Fendi a Emilio Pucci, re delle fantasie azzardate.

Il patchwork nella moda, però, non fa riferimento solo all’utilizzo di materiali mischiati fra loro, ma a vere e proprie alchimie di colori e tipi di tessuti, assemblati ad arte, tanto da tramutare gli abiti in veri e propri arazzi. Il guizzo di alcuni stilisti ha infatti trasformato il “rappezzo” in combinazioni sofisticate e a volte ipnotizzanti.

E sono poncho, gonne svasate, tubini attillati dagli orli asimmetrici, cappotti con frange, bluse con grandi fiocchi sul collo, in perfetta sintonia con il periodo post ’68, dichiarato da sempre il meno elegante della storia, ma chissà perché sempre in pole position in fatto di moda.

Ovviamente, care amiche, non siamo più le studentesse di una volta, quindi se allora sull’onda dell’entusiasmi esageravamo, adesso dovremo dosare ad arte.
Tuttavia un tocco di patchwork nel nostro guardaroba non potrà che sottolineare quello che di positivo, divertente ed irriverente c’è sempre in noi ! Volete vedere che anche il marito approverà?

Ecco quindi qualche proposta per noi da regalarsi o da ripescare nell’armadio casomai ci venisse voglia di rinnovare il look.

Patchwork fai da te:
Visto che il patchwork si presta a varie interpretazioni e a un ripescaggio di cose passate, un’idea è prendere un capo che avete e vi sta a cuore e farlo ritoccare.

Capo spalla da rinnovare:
rifatevi fare la fodera in patchwork. Persino la stilista Miuccia Prada, guru di eleganza e raffinatezza, ripropone per la prossima estate! Lei ha mischiato vari tessuti sui tailleur e li ha denominati “sbagliati”, ad arte però!

La gonna è ormai troppo stretta:
Facciamo inserire o aggiungiamo noi stesse due fasce laterali in contrasto.
Ecco come avere una gonna nuova con un tocco di originalità e che et voilà! rientra.

Gonna troppo corta:
Basta una striscia orizzontale in contrasto e subito arriva al ginocchio!

Gli accessori

Se non ve la sentite di indossare un capo in patchwork nella versione più contemporanea potete sempre togliervi lo sfizio di una borsa.
Una su tutte: la borsa postina con la patta in diversi pellami: dal camoscio, al coccodrillo, mixati con fustagno e velluto. Un mix irriverente e divertente che potete indossare anche su stivali e stivaletti con tanto di frange. Vi ricorda qualcosa?

Insomma, il patchwork da 50 anni non smette di tornare, pensate che oggi grande maestro ne è lo stilista siciliano, Eugenio Vazzano. Con le sue originalissime creazioni, sia d’abbigliamento sia per la casa, ha conquistato persino il Giappone, terra dell’origami. Incredibile, vero?

 

Potrebbe interessarti:

Lascia un commento * Campo obbligatorio
Facendo clic su invio, confermo di aver scritto il contenuto nella sua interezza e accetto i Termini e Condizioni
  • Mostra commenti

patchwork creativo

solenero26 01/02/2016

ottima idea per rinnovare capi che non usiamo più, aggiungere i polsi in colore e tessuto contrastanti a camicie un po' invecchiate, ad esempio una camicia rinnovata mettendo bordi cambiando la chiusura, al posto dei bottoni una cerniera e il bordo continua al posto del colletto, il collo di una giacca sostituito da una sciarpa, il tubino rinnovato da un nastro applicato in diagonale che continua per allungare un orlo oramai troppo corto. Mi piacciono queste soluzioni che rinnovano un guardaroba

I 10 CAPI TOP DI QUEST'ESTATE

Victoria 50 e Dash ti aggiornano sui capi top dell'estate, per farti rinnovare il guardaroba e farti sentire bene con te stessa.

I SEGRETI PER ORGANIZZARE IL MATRIMONIO DELL'ANNO

Suonano le campane a festa! Prendi nota dei dettagli che funzionano meglio (e di quelli che è meglio evitare) per una celebrazione di questo tipo.