MIA FIGLIA SI SPOSA!

MIA FIGLIA SI SPOSA!

Idee per il matrimonio e idee regalo per orientarsi e intanto minimizzare le discussioni, come quella sulle bomboniere.

È di sicuro uno dei giorni più emozionanti della nostra vita, è come se ci risposassimo di nuovo! Ed è bello essere coinvolte nelle scelte, anche se a volte non coincidono con quelle della figlia. I tempi sono cambiati, eccome! La mia, ha le idee chiarissime dal vestito ai fiori, agli invitati. Pochi. Se penso alla mia amica Stefania… la figlia vuole il classico matrimonio faraonico e sono in ballo da un anno. Comunque viva la libertà.

Qui vi racconto la mia esperienza, giusto per ispirazione.

Cerimonia intima, nel pomeriggio, fiori bianchi e semplici, cocktail rinforzato all’aperto e niente posti a tavola: siamo d’accordo su tutto, anche sull’orchestrina, per far ballare sposi e invitati, è un momento di gioia! Certo niente musica elettronica, l’ho spuntata. Pezzi misti anche un po’ retrò.

L’abito? Mia figlia ce l’ha in testa fin da piccola. Ha visto un film e si è fatta riprodurre dalla sarta proprio quel modello. Un abito molto romantico con trasparenze e pizzo macramè, adatto alla cerimonia e alla sua indole. Io ovviamente non ho obiettato, prima di tutto perché mi piaceva, ma poi sai che pensiero in meno…

 

Tua figlia si sposa il prossimo anno?

Ecco le tendenze 2017 in anteprima

Tenendo conto che i tessuti e i modelli cambiano a secondo della stagione, sulle passerelle sono decisamente in ribasso il tulle, il piquet , il sangallo a favore del raso, la seta in voga anche in tonalità pastello. Anche se il vero must si conferma essere l’abito in pizzo. Romantico, elegante, raffinato ma anche seducente è il protagonista assoluto dei vestiti più belli, sia per l’inverno che, inaspettatamente, per l’estate. Ma vediamoli nei dettagli in base all’indole e al gusto personale:

 

  1. PER LA SPOSA TRADIZIONALE E ARISTOCRATICA: Macramè, chantilly, meglio ancora se antico, in un tenue color avorio. L’abito ideale per questi tessuti è aderente sino ai fianchi per poi cadere un po’ morbido, lungo, con una piccola coda/strascico.
  1. PER LA SPOSA SEMPLICE E CHIC: Abito in taffetà doppio, sempre avorio o ghiaccio, lungo, dritto, semplicissimo , ma un po’ rigido, magari arricchito da una sopra-gonna a corolla molto regale. Perfetto con maniche appena accennate e lunghi guanti. Per il velo meglio optare per un pizzo ultraleggero e lungo che va a coprire il breve strascico.
  1. PER LA SPOSA MALIZIOSA E AUDACE: Abito con corpino in pizzo con giochi di trasparenze che scivola sino ai fianchi per poi aprirsi in una gonna morbida in georgette o cady di seta, fluttuanti.
  1. PER LA SPOSA INFORMALE: Abito bianco candido, monospalla o con scollo totale, riscaldato da un bolerino in pelliccia ecologica per la cerimonia (se in chiesa). Per le cerimonie in Municipio ideale il tubino in shantung con breve giacca.

 

Regali. Regali. I tempi sono cambiati!

Ai tempi delle nostre mamme ognuno regalava quello che voleva e il rischio di due tostapane era quasi una certezza… Poi ci sono state le liste nozze, ai nostri tempi per esempio.

Adesso neanche quelle, gli sposi creano una sorta di Blog on line con delle “quote” che serviranno:

  • per il viaggio di nozze;
  • per le cose che mancano per completare la casa (tanti già convivono e hanno tutto) però dalla TV alla yogurtiera o alla macchina per fare la birra in casa le idee non mancano
  • per comprarsi un’auto, insomma per un bene che davvero desiderano e di cui hanno bisogno. I giovani guardano al pratico e forse, visti i tempi, hanno ragione.

Io non ne faccio un problema, ma la consuocera ha già storto il naso… Comunque mia figlia e il suo lui hanno scelto il Perù!

Bomboniere della concordia.

Il tema merita un capitolo a parte: se ci siete passate lo sapete, questo è un argomento scottante nella preparazione di un matrimonio. Di solito i gusti non coincidono, eppure ce sono di adorabili. Qui mia figlia di fronte a cestini, fazzoletti, scatoline o porcellane e argenterie ha scosso il capo e, da grande amante degli animali qual è, ha optato per

un grande salvadanaio in terracotta dove gli ospiti, prima di andare via, potranno lasciare un offerta per un’associazione, un gattile o un canile. Come ringraziamento ha predisposto una bellissima tavola con una confettata dalle mille forme e gusti che sarà ospitata da alzate in vetro di diverse dimensioni.

Devo ammettere che sono fiera di lei. Bella idea vero? Ovviamente ognuno può scegliere per il suo matrimonio la “causa” che ritiene più meritevole!

Ovvio che ogni matrimonio è originale e ognuno lo organizza come lo desidera. Dal più sontuoso al più frugale, resta un giorno indelebile e indimenticabile.

C’è però una cosa che accomuna tutti i matrimoni: le lacrime di commozione della mamma! Fate scorta di fazzoletti, vi serviranno.

 

Potrebbe interessarti:

Lascia un commento * Campo obbligatorio
Facendo clic su invio, confermo di aver scritto il contenuto nella sua interezza e accetto i Termini e Condizioni
  • Mostra commenti

Cool

Jena 13/05/2016

Cool! I like it a lot

IDEE PER DECORARE LA TAVOLA A NATALE

A Natale, la tavola rappresenta il momento in cui la famiglia si ritrova non solo per mangiare, ma per passare del tempo insieme, che si trasformerà poi in emozioni e ricordi...

SALDI PERFETTI: 6 CONSIGLI PER NON SBAGLIARE

Jeans a metà prezzo e decolleté scontate del 30%? Da pazzi non concedersi un regalo! Prima di farlo, dai un’occhiata alla nostra guida ai saldi perfetti.