QUEL TOCCO DI COLORE ANCHE IN CITTÀ

QUEL TOCCO DI COLORE ANCHE IN CITTÀ

Un po’ di dolcezza, qualche attenzione e quel bel colorito rimane più a lungo.

Non sono mai stata una fanatica della tintarella. In vacanza preferisco muovermi piuttosto che passare le giornate sdraiata al sole. Però, quel bel colorito dorato che mi hanno regalato le mie lunghe nuotate e passeggiate non mi dispiace e vorrei conservarlo ancora per qualche settimana. Anche perché mi permette di indossare colori che per il resto dell’anno sono per me proibitivi (mannaggia alla carnagione chiara). E, per riuscire nel mio intento, ecco cosa faccio e vi consiglio di fare.

1. La dolcezza in ogni gesto quotidiano di bellezza.
È vero, non c’è nulla di più rilassante di un bagno caldo. Ma per ora preferiamogli la doccia. La pelle, rimanendo poco tempo a contatto con l’acqua, tende a desquamarsi di meno. Inoltre, ricordiamoci di usare detergenti delicati. E, visto che la gentilezza non è mai troppa, anche per lo scrub usiamo dolcezza. Non è vero che elimina l’abbronzatura ma rende più luminoso quel che resta del colorito, evitando la formazione di quelle fastidiose chiazze scure.

2. L’idratazione, una buona abitudine di giorno e di sera.
Se in vacanza non potevamo fare a meno della nostra crema idratante, perché privarcene proprio ora quando secchezza e desquamazione sono i principali responsabili della perdita di colorito? Quindi idratiamo il corpo mattina e sera e facciamolo anche da dentro, bevendo almeno 2 litri d’acqua. La pelle sarà più elastica e, poi, vogliamo mettere quanto ci farà sentire più leggere?

3. Colore e freschezza in tavola.
Fare il pieno di frutta e verdura di colore giallo, arancio e rosso serve prima, durante ma anche dopo l’esposizione al sole. Quindi, nella nostra dieta non facciamoci mancare ortaggi come le carote, ricche di betacarotene, i peperoni, che contengono vitamina C e carotenoidi, il pomodoro, ad alto contenuto di licopene. E, in fatto di frutta, ben vengano pesche, frutti rossi, meloni dalle importanti proprietà antiossidanti e fonti preziose di vitamine.

4. Quegli ultimi raggi di sole.
Questa stagione ci permette ancora di stare all'aperto. Che sia una pausa pranzo, una passeggiata pomeridiana nel parco, un weekend al mare o in montagna, approfittiamo degli ultimi raggi di sole che stimolano la produzione di melanina, responsabile del nostro bel colorito estivo. Farà bene alla pelle ma anche all'umore.

 E voi cosa fate per mantenere più a lungo il vostro colorito?

Potrebbe interessarti:

Lascia un commento * Campo obbligatorio
Facendo clic su invio, confermo di aver scritto il contenuto nella sua interezza e accetto i Termini e Condizioni

I SEGRETI PER ORGANIZZARE IL MATRIMONIO DELL'ANNO

Suonano le campane a festa! Prendi nota dei dettagli che funzionano meglio (e di quelli che è meglio evitare) per una celebrazione di questo tipo.

MAKE UP DA FESTA PASSO A PASSO

Hai mai guardato un tutorial “passo a passo” su come truccare le pelli mature? Noi ne abbiamo visti molti! Ecco alcuni segreti...

AZ 3D White Luxe

Rimuove il 90% delle macchie in 5 giorni